menulensuserclosebubble2shareemailgoogleplusstarcalendarlocation-pinwhatsappenlargeiconvideolandscaperainywarningdotstrashcar-crashchevron_lefteurocutleryphoto_librarydirectionsshoplinkmailphoneglobetimetopfeedfacebookfacebook-circletwittertwitter-circlewhatsappcamerasearchmixflagcakethumbs-upthumbs-downbriefcaselock-openlog-outeditfiletrophysent_newscensure_commentgeneric_commentrestaurant_companiessunnymoonsuncloudmooncloudrainheavysnowthunderheavysnowheavyfogfog-nightrainlightwhitecloudblackcloudcloudyweather-timewindbarometerrainfallhumiditythermometersunrise-sunsetsleetsnowcelsius epifaniacarnevalesan-valentinofesta-donnafesta-papapasqua1-maggiofesta-mammaferragostohalloweennatalecapodannochildrenlocation-maps

Domenica è la Giornata mondiale della cotoletta alla milanese

Migliaia di chef, in tutto il mondo, celebreranno quello che è uno dei piatti della tradizionale milanese. Ed ecco la ricetta originale in dialetto meneghino

Cotoletta

Quasi mille ristoranti, in tutto il mondo, celebreranno la cotoletta milanese domenica 17 gennaio 2016 (FOTO), nella nona Giornata internazionale dedicata a una specialità italiana. Negli anni passati erano stati elevati ad arte gli spaghetti alla carbonara, le taglietelle, il ragù alla bolognese, e così via.

Tutti gli chef di questi locali, a partire dal pranzo, creeranno e interpreteranno uno dei piatti più conosciuti di tutta la tradizione meneghina: qui l'elenco completo.

L'iniziativa è del Gruppo virtuale cuochi italiani, che racchiude alcuni dei migliori chef italiani nel mondo, con Mario Caramella (presidente del Gvci e Rosario Scarpato, direttore dell'Idic). A partire da mezzogiorno, all'Hotel LaGare di Milano, alcuni ristoratori in giro per il mondo saranno in collegamento video per l'iniziativa. Negli stessi istanti, la cotoletta verrà cucinata da Tommaso Arrigoni (Innocenti Evasioni, Milano), Enrico Bartolini (ristorante Devero), Nicola Cavallaro (Un posto a Milano), Felix Lo Basso (Unico, Milano), Matteo Scibilia (Osteria della Buona Condotta, Ornago), Tano Simonato (Tano passami l’olio, Milano) e tanti altri.

E' stato scelto il 17 gennaio perchè si tratta di una data di grande importanza simbolica, si legge in una nota del sodalizio: è la festa di Sant'Antonio Abate, uno dei santi italiani più popolari, patrono degli animali domestici ma anche (sembra un paradosso ma è così) dei macellai e dei salumai. Ed è anche l'inizio del periodo di carnevale, dove, dice la tradizione latina da tempo immemorabile, è "licet insanire", ovvero si può esagerare un pochino, anche e soprattutto con le prelibatezze culinarie. 

E la cotoletta alla milanese, cucinata da sempre in tutto il globo, è una di queste. A proposito. per chi volesse sbizzarrirsi ai fornelli, ecco la sua ricetta originale in dialetto milanese.  

Potrebbe interessarti

Commenti (1)

  • Non mangiate le cotolette che sono fritte e vi fanno male al fegato.

Più letti della settimana

  • Cronaca

    Uomo ucciso dal socio con un coltello in mezzo alla strada: l'assassino è in fuga

  • Cronaca

    Ucciso a coltellate fuori dal kebab: arrestato il killer, è il cugino della vittima

  • Cronaca

    Sciopero Trenord, Trenitalia e Italo il 24 e 25 maggio: stop di 21 ore ai treni e rischio caos

  • Cronaca

    Tromba d'aria con forte grandine tra Sudmilano e alto Pavese

Torna su