Debutta a Milano (teatro blu), con raccolta differenziata, il musical ispirato al celebre romanzo e film commedia “il club delle prime mogli”

Act, sing, dance, repeat: su queste parole d'ordine, il nuovo collettivo teatrale va in scena con un originale “Club delle Ex”, omaggio all’opera di Olivia Goldsmith e ad alcuni brani dei più famosi musical di Broadway. Sabato 19 e domenica 20 ottobre.

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di MilanoToday

Come “vendicarsi” dei propri ex mariti, trasformando il rancore e la frustrazione in qualcosa di utile? E’ in questa direzione che si sviluppa la trama de Il Club delle Ex, musical con cui il collettivo teatrale Raccolta Differenziata debutta sulle scene milanesi sabato 19 e domenica 20 ottobre. Lo spettacolo in programma al Teatro Blu di via Cagliero è un adattamento originale della storia resa celebre dal romanzo e dal film The First Wives Club - Il Club delle Prime Mogli (con Bette Midler, Diane Keaton e Goldie Hawn), che Raccolta Differenziata ha tradotto per il teatro musicale prendendo in prestito una selezione di brani dei più celebri musical di Broadway - da Hairspray a Chicago, da Legally Blonde a The Greatest Showman. Il libretto è di Danilo D’Alessandro, Loredana Fontevivo, Riccardo Uccioli, le liriche di Paola Bolzoni, Greta Mettica e Riccardo Uccioli, per la regia di Filippo Nardozza e Riccardo Uccioli. Le coreografie originali sono di Deborah Braccio. Tre amiche di lunga data - Annie, Elise e Brenda - si ritrovano da adulte, vent’anni dopo la laurea, in seguito alla tragica scomparsa di un’altra adorata compagna di università, Cinzia. In questa occasione scoprono di condividere un simile destino. Useranno quindi il triste accaduto per fare il punto sulla loro disastrata esistenza - tra ex mariti fedifraghi, profonde insicurezze e carriere accidentate - in un turbinio di comicità. Grazie all’intervento di una alquanto singolare mentore, decideranno di passare dalla condizione di vittime al contrattacco, unendo le forze e fondando il loro Club delle Ex: una rivincita morale contro i brutti tiri che la vita a tratti riserva, simbolo di sorellanza e solidarietà morale. Il debutto di Raccolta Differenziata (RD) - collettivo formatosi nel 2019 dalla grande passione per il musical che lega i suoi componenti - è una “prima volta” ufficiale nella nuova, attuale formazione, ma non un debutto assoluto. RD mette insieme, infatti, un assortimento di talenti, ciascuno con un proprio bagaglio di formazione ed esperienze teatrali, dai percorsi di vita più disparati. Il collettivo inizia a formarsi a partire dal 2016, nelle aule del Centro Teatro Attivo di Milano, durante i corsi serali annuali di Musical, portando in scena adattamenti di celebri show del teatro musicale d’oltreoceano come Sister Act e Spamalot. Il gruppo, che cura ogni aspetto delle sue produzioni, si propone come una palestra creativa per gli appassionati che fanno altro di mestiere, senza distinzione alcuna, per permettere a quanti più performer “differenziati” di provare con una certa costanza l’incredibile emozione del palcoscenico. Con Il Club Delle Ex, RD vince una grande scommessa, riuscendo ad allestire uno spettacolo interamente scritto e pensato dai suoi componenti, adattandolo dalla trama di una delle commedie più famose degli anni Novanta. L’obiettivo è di poter continuare a proseguire su questa strada, lavorando e sperimentando su materiale sempre diverso, sia esso originale o già conosciuto, e conquistando l’interesse e la stima del suo crescente pubblico. Dopo il weekend del debutto al Teatro Blu è già in programma al Teatro Villa di via Fortezza (zona Bicocca), il prossimo 30 novembre, una replica benefica a favore dell’Associazione IANAI - Insieme e Musica Onlus. Lo spettacolo è co-prodotto dalla stessa Associazione, impegnata nel sostegno a famiglie appartenenti alle fasce sociali più deboli, in stato di emarginazione e povertà, individuate nel territorio locale. Biglietti (posto unico) su Event Brite.

Torna su
MilanoToday è in caricamento