Empathic Fūkei: un'installazione di design all'Università Statale

Un'opera di Patricia Urquiola

Dall'11 al 23 aprile, per la Design Week 2016, all'Università degli Studi di Milano, sarà esposta Empathic Fūkei, un'installazione progettata per Cleaf dalla designer spagnola Patricia Urquiola.

L'opera, posizionata all'ingresso dell'Aula Magna, interpreta il tema di "Interni-Open Boarders" con un focus sul concetto di "apertura dei confini"; diversi materiali vengono sovrapposti creando paesaggi grafici inaspettati.

Forme, colori e consistenze differenti guideranno i visitatori attraverso un’esperienza interattiva e polisensoriale.

L’obiettivo comune di Patricia Urquiola e Cleaf è quello di rendere partecipe il pubblico di una nuova era dei materiali, sempre più caratterizzata da superfici complesse e caratterizzata da nuove tecnologie che permettono di ridefinire il concetto di artificiale.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Mostre, potrebbe interessarti

  • L’arte di raccontare storie senza tempo, la mostra sui film Disney arriva al Mudec

    • dal 19 marzo al 13 settembre 2020
    • Mudec
  • 'Stanze piene di scarabei' e mummie: a Palazzo Reale arriva la mostra su Tutankhamon

    • dal 5 marzo al 30 agosto 2020
    • Palazzo Reale
  • Chagall, Gauguin e Matisse: la nuova mostra al Museo Diocesano

    • dal 21 febbraio al 4 ottobre 2020
    • Museo Diocesano

I più visti

  • Parte il Drive-in di Milano: come prenotarsi e quali film vedere

    • dal 24 giugno al 5 luglio 2020
    • Parco Nord
  • L’arte di raccontare storie senza tempo, la mostra sui film Disney arriva al Mudec

    • dal 19 marzo al 13 settembre 2020
    • Mudec
  • Cosa fare nel weekend a Milano: mostre e biglietti scontati fino al 40%

    • dal 1 al 30 luglio 2020
  • 'Stanze piene di scarabei' e mummie: a Palazzo Reale arriva la mostra su Tutankhamon

    • dal 5 marzo al 30 agosto 2020
    • Palazzo Reale
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    MilanoToday è in caricamento