In scena a Milano "Non sentire il male, dedicato ad Eleonora Duse"

Locandina

Per il ciclo La Bellezza, il 25 e il 26 maggio, lo Spazio Teatro NO'HMA ospiterà lo spettacolo NON SENTIRE IL MALE - dedicato ad Eleonora Duse, di e con Elena Bucci, una produzione della compagnia Le Belle Bandiere.

Elena Bucci rende omaggio ad Eleonora Duse, attrice e capocomica vissuta negli anni a cavallo tra '800 e '900, che con il suo agire rivoluzionò e sconvolse il teatro di quel periodo.

Questo emozionante monologo attraversa la vita, gli amori e l'arte della Divina Eleonora, restituendo al pubblico il ritratto di una donna e di un'artista straordinaria. Senza retorica e intenti commemorativi, che la Duse detestava, Elena Bucci porta in scena le tensioni di un'esistenza vorticosa, legata a doppio filo all'arte teatrale e alle sue contraddizioni. Sono lampi, frammenti di vita, che conducono a quell'immagine centrale nel lavoro della Bucci: il momento in cui Eleonora Duse, malata e sostituita da Gabriele D'Annunzio nella Figlia di Iorio, ne interpreta tutte le parti e tutte le scene davanti all'amica Matilde Serao, in un atto di assoluta libertà. Il risultato è uno spettacolo intimo e profondo, una straordinaria prova d'attrice. Testo, interpretazione e regia di Elena Bucci, produzione Le Belle Bandiere. Ingresso libero e gratuito fino ad esaurimento posti.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di , potrebbe interessarti

I più visti

  • A Milano il primo Cinema in un luogo incredibile

    • dal 13 gennaio al 7 giugno 2020
    • Piscina Cozzi
  • Casa Boschi di Stefano, tornano le visite guidate gratis

    • dal 19 ottobre 2019 al 6 giugno 2020
    • Casa Museo Boschi di Stefano
  • Milano in cento fotografie: la mostra gratuita arriva al Castello Sforzesco

    • Gratis
    • dal 21 febbraio al 14 giugno 2020
    • Castello Sforzesco
  • Mostra "Georges de La Tour. L' Europa della luce" in visita con Milanoguida

    • dal 7 febbraio al 7 giugno 2020
    • Palazzo Reale
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    MilanoToday è in caricamento