Elogio della lentezza - Testimoni dell'andare del tempo umano

Una produzione Teatro Officina e Ananke arts

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di MilanoToday

Con Alessandro Bellinato, Marcella Cavagnera, Carla Cipolla, Bianca Giorgi, Giovanni Latorraca, Filippo Marelli, Antonietta Menna, Giovanna Ranieri, Marilena Ricchiuti In collaborazione con Daniela Airoldi Bianchi del Teatro Officina Assistente alla regia Vidoolah Mootoosamy Luci Beppe Sordi Fotografo Angelo F. Lo Buglio Regia e drammaturgia Alberto Cavalleri In un piccolo teatro dismesso un gruppo di anziani viene convocato per partecipare ad un misterioso “Regeneration Program”: dovranno eseguire una serie di istruzioni provenienti da un beffardo distributore automatico. Dovranno fare i conti con loro stessi, con la propria forza o fragilità e considerare le trasformazioni del loro corpo. Il gruppo di anziani sarà capace di rielaborarsi e reagire alle provocazioni, per ritrovare un senso essenziale nelle cose entro lo scadere dell’ora? Per loro è una occasione inattesa e insieme irripetibile per ragionare e sentirsi scorrere dentro il senso della lentezza. www.teatroofficina.it - Prenotazione necessaria sul sito Ingresso con tessera associativa Euro 12.

Torna su
MilanoToday è in caricamento