Festa della donna: al CDI controlli gratuiti

L'8 marzo il Centro Diagnostico Italiano dedica una giornata alle donne offrendo gratuitamente presso le sue sedi il test del virus HPV ad alto rischio. Il presidente Diana Bracco sottolinea: "Con questa iniziativa vogliamo ricordare a tutte le donne l'importanza della prevenzione". Da una ricerca del CDI è emerso infatti che solo 1 donna su 3 si è sottoposta al test HPV.

In occasione della Festa della Donna, gli specialisti del CDI saranno a disposizione per eseguire gratuitamente su prenotazione il test per la ricerca del virus HPV ad alto rischio. Il presidente e amministratore delegato del Centro Diagnostico Italiano Diana Bracco sottolinea: "L'iniziativa nasce dalla volontà di ricordare a tutte le donne l'importanza della prevenzione".
Da una ricerca promossa dal CDI, infatti, su un campione di oltre 2.000 donne di Milano e provincia, è emerso che solo 3 donne su 10 si sono sottoposte nella vita al test di ricerca del virus HPV ad alto rischio, responsabile di quasi la totalità dei tumori del collo dell'utero.
L'iniziativa dell'8 marzo, oltre all'esecuzione del test, prevede, in caso di positività del risultato, un'azione di counselling da parte del ginecologo che richiamerà personalmente la paziente.

Il virus del papilloma umano (HPV, dall'inglese Human Papilloma Virus) è in realtà una famiglia di virus che infettano le cellule che ricoprono la superficie della pelle e delle mucose, quali i tessuti di rivestimento di bocca, gola, cervice, vulva, vagina e ano. Si conoscono oltre 120 tipi diversi di HPV, ma solo alcuni di essi, circa 13 tra i 40 che colpiscono le zone genitali, sono responsabili del tumore della cervice uterina e, pertanto, vengono chiamati ceppi ad alto rischio.

Nella maggior parte dei casi l'infezione causata da un virus HPV passa inosservata poiché non provoca effetti di rilievo e spesso si risolve senza che la paziente se ne sia accorta. Nel 70-90% dei casi il sistema immunitario dell'organismo riesce, infatti, a debellare il virus spontaneamente nell'arco di due anni. Quando però l'infezione da parte di un ceppo ad alto rischio persiste e non viene trattata, può dare origine, in un tempo stimato anche di cinque anni, a lesioni cellulari precancerose che possono guarire spontaneamente o, raramente, evolvere in un vero e proprio tumore, anche a distanza di vent'anni. Non vi è modo però di prevedere quali lesioni regrediranno da sole e quali invece no. Il test consiste in un semplice prelievo di una piccola quantità di cellule dal collo dell'utero.

Test gratuito di ricerca del virus HPV ad alto rischio su prenotazione. Martedì 8 marzo: Via Saint Bon 20, Largo Cairoli 2, Via Grosotto 7 (Piazza Portello), C.so di Porta Vittoria 5, Via Omboni 8,  Piazza Gae Aulenti 4, Viale Monza 270, a Cernusco sul Naviglio Via Torino 8. Per prenotare è necessario contattare, da lunedì a venerdì dalle 14 alle 17, il numero telefonico: 02 48317311.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Promozioni, potrebbe interessarti

I più visti

  • A Milano il Villaggio di Natale più grande d'Italia: un mega parco a tema di 30mila metri quadrati

    • dal 29 novembre 2019 al 6 gennaio 2020
    • Ippodromo di San Siro
  • A Milano la maxi mostra dei Lego: intere città e mondi ricostruiti

    • dal 11 ottobre 2019 al 2 febbraio 2020
    • Museo della Permanente
  • Il percorso dei segreti della Cà Granda tra documenti antichi e 150.000 scheletri

    • dal 27 gennaio 2018 al 31 dicembre 2019
    • Cà Granda
  • A Palazzo Reale una mostra con opere di Picasso, Monet e Gauguin provenienti dal Guggenheim di New York

    • dal 17 ottobre 2019 al 1 marzo 2020
    • Palazzo Reale
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    MilanoToday è in caricamento