Festival dell'amore in Triennale: 'nozze express' e letti matrimoniali su cui dormire tutta la notte e fare colazione, gratis

I lettoni nel gardino della Triennale

Installazioni di artisti, incontri con personaggi famosi e maratone notturne di film, con la possibilità di dormire all'interno di un museo. Sono solo alcune delle iniziative proposte nell'ambito del Festival dell'Amore, che si terrà alla Triennale dal 7 al 9 giugno. 

"L’amore come modello di vita. Ora più che mai, tutte le persone con una incontenibile sensibilità umana sono chiamate, senza limiti o distinzioni, a dire la loro sul sentimento più importante e determinante dell’essere umano - scrivono gli organizzatori a proposito del senso del Festival -. Soltanto l'amore, la passione, i grandi sentimenti, possono sconfiggere il clima di cinismo, disincanto, risentimento e ostilità che sta inquinando le relazioni umane. Perché l’amore deve vincere sempre".

Il programma

Giunta alla seconda edizione, la prima si era tenuta a Base, la rassegna arriva a Triennale Milano in concomitanza con la XXII Esposizione Internazionale, intitolata Broken Nature: Design Takes on Human Survival. Per l'occasione gli spazi del museo si riempiranno di cuori realizzati da artisti e designer, che racconteranno l’amore attraverso la loro personale visione creativa. 

In programma musica, incontri, letture, film ma anche "pubbliche dichiarazioni e riti d’amore", specificano gli organizzatori. Accanto ad artisti e personaggi famosi, infatti, verrà dato spazio anche a tutti coloro che vorranno condividere le proprie storie sentimentali. Tre le macro aree del Festival: 'Riti d'amore', 'La notte in Triennale' e 'Storie d'amore'.

Riti d'amore

Questa sezione darà la possibilità di celebrare 'liberi matrimoni' (officiati da La Pina, Diego e La Vale), con allestimenti e abiti realizzati dagli studenti della Naba, oltre a fruire l'installazione 'Your Love Energy' che attraverso l'intelligenza artificiale traduce le emozioni in luci, suoni, colori. Previste anche performance teatrali interattive, pubbliche dichiarazioni d’amore, human library, tattoo & body art e laboratori per bambini.

La Notte in Triennale

Sabato notte eccezionalmente sarà possibile dormire in Triennale. In programma 'Pillow talking' su lettoni matrimoniali, con Emiliano Pepe a cullare gli ospiti suonando live il pianoforte, mentre La Pina, passa da un letto all’altro fino a mattina, raccogliendo confidenze, confessioni e chiacchiere d’amore. In contemporanea si svolge anche 'Visioni d'Amore', una maratona di film a tema, da vedere sempre sui lettoni (25 quelli a disposizione), nel giardino della Triennale. Alla fine della nottata a tutti i partecipanti verrà offerta la colazione a letto e un gift speciale. Queste attività, sempre a costo zero, sono su prenotazione: www.ilfestivaldellamore.it

Storie d’Amore

"Artisti, scrittori, filosofi, musicisti, attori, giornalisti, designer, scienziati, stilisti, professori, creativi, poeti, registi sveleranno le loro idee sull’amore e condivideranno esperienze e visioni motivazionali", precisano gli organizzatori. Ad aspettare i visitatori anche vere e proprie playlist d'amore. A condurre La Pina, Paola Maugeri, Sofia Viscardi e Franco Bolelli. Ad arricchire ulterioremente il festival, venerdì e sabato sera performance e party nel giardino della Triennale e nel salone d'onore, con il suo panoramico terrazzo.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Manifestazioni, potrebbe interessarti

  • La Città della Pizza 2019 a Milano: ingresso gratuito

    • Gratis
    • dal 26 al 27 ottobre 2019
    • Fabbrica Orobia
  • L'Ippodromo di San Siro si trasforma in Birrodromo: ecco il nuovo festival della birra

    • Gratis
    • 20 ottobre 2019
    • Ippodromo di San Siro
  • "Area M - Città Studi Sound": 30 eventi di musica fino al 30 ottobre

    • dal 12 maggio al 30 ottobre 2019
    • Milano

I più visti

  • A Milano la maxi mostra dei Lego: intere città e mondi ricostruiti

    • dal 11 ottobre 2019 al 2 febbraio 2020
    • Museo della Permanente
  • Il percorso dei segreti della Cà Granda tra documenti antichi e 150.000 scheletri

    • dal 27 gennaio 2018 al 31 dicembre 2019
    • Cà Granda
  • Milano come gli Stati Uniti: ecco il cinema drive-in con i film da guardare in auto

    • dal 25 maggio al 30 ottobre 2019
    • Idroscalo
  • A Palazzo Reale una mostra con opere di Picasso, Monet e Gauguin provenienti dal Guggenheim di New York

    • dal 17 ottobre 2019 al 1 marzo 2020
    • Palazzo Reale
Torna su
MilanoToday è in caricamento