Milano, torna il Festival dei beni confiscati alla mafia: il programma

Lo scopo della manifestazione, nata nel 2012 e giunta alla sua settima edizione, è sensibilizzare la cittadinanza sull’azione di contrasto alle mafie a Milano e in Lombardia

Repertorio

Da giovedì 4 a domenica 7 aprile torna il Festival dei beni confiscati, su iniziativa dell’Assessorato alle Politiche sociali del Comune di Milano. Lo scopo della manifestazione, nata nel 2012 e giunta alla sua settima edizione, è sensibilizzare la cittadinanza sull’azione di contrasto alle mafie a Milano e in Lombardia. Protagonisti di tutti gli oltre trenta eventi saranno appunto gli immobili confiscati alla criminalità organizzata – sono circa duecento le unità immobiliari in carico al Comune di Milano - che ospiteranno incontri, spettacoli, musica, proiezioni, presentazioni di libri e attività per bambini.

L'inaugurazione del Festival

La manifestazione, diretta da Barbara Sorrentini, verrà inaugurata giovedì con un incontro che si terrà alle 18 in via Riva di Trento 1, nello spazio gestito dall’associazione Joint, e nel corso del quale dialogheranno l’assessore alle Politiche sociali Pierfrancesco Majorino, la direttrice artistica del Festival Barbara Sorrentini, il presidente della Commissione Consiliare Antimafia del Comune David Gentili, il presidente del Consiglio comunale Lamberto Bertolé e lo sceneggiatore del film “La paranza dei bambini” Maurizio Braucci. A seguire verrà presentato il libro di Don Luigi Ciotti “Lettera a un razzista del terzo millennio” alla presenza del presidente della Fondazione Casa della Carità Don Virginio Colmegna, della referente milanese di Libera Lucilla Andreucci e di Jole Garuti.

Il programma del Festival dei beni confiscati

Durante i quattro giorni della manifestazione tanti altri autori presenteranno le loro opere: il giornalista Franco Vanni presenterà “La regola del lupo” il 4 aprile alle 21 in via Curtatone 12, Barbara Cagni presenterà il suo “Domino” il 5 aprile alle 17:30 nello spazio Bell Nett in Largo Fratelli Cervi 1, mentre alle 18 in via Curtatone 12 la cantante Nina Zilli parlerà del suo libro “Dream city. La mia guida alla città dei sogni”. Sabato 6 aprile alle 16, nello spazio Bell Nett, sarà la volta di “Io, morto per dovere. La vera storia di Roberto Mancini” di Luca Ferrari e Nello Trocchia, mentre alle 18 presso lo spazio del Consorzio Sis (via Curtatone 12) toccherà a “NaziItalia” di Paolo Berizzi che dialogherà con il deputato Emanuele Fiano, Luca Gattuso e Barbara Sorrentini. Domenica 7 aprile alle 17 in Largo Fratelli Cervi Arianna Zottarel presenterà il suo libro “La mafia del Brenta” discutendone con Nando dalla Chiesa. Spazio anche ai fumetti con la presentazione del lavoro di  Davide Bonfanti e Matteo Laudiano dal titolo “Certe Cose non si fanno per coraggio” Carlo Alberto dalla Chiesa presso lo spazio Wow di viale Campania 12 alle 18:30. Sabato 6 aprile alle 16:30 sarà la volta di Emanuele Boccanfuss con “È stata…Trattativa stato mafia” su Giovanni Falcone, Paolo Borsellino e Nathan Never.  

Domenica 7 aprile alle 16:30, in via Mosso 4, verrà lanciata la manifestazione di interesse per raccogliere progetti finalizzati al recupero dell’immobile in disuso. Sempre domenica, a partire dalle 17, presso Casa Chiaravalle, il bene confiscato più grande della Lombardia, si terrà l’evento di chiusura del Festival nell’ambito del quale verranno consegnati gli attestati di partecipazione alle squadre di “Bella Milano” e ai volontari di “Un’Azione in Comune”, progetti di cura del territorio e cittadinanza attiva. Verranno inoltre consegnate le chiavi di quattro nuovi beni assegnati con gara pubblica.

Tutti gli eventi sono ad ingresso libero, ad eccezione di quelli in cui, nel programma, è indicata la prenotazione. L’elenco completo degli appuntamenti è disponibile al link.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Orrore a Milano, ragazzo trovato morto in casa: cadavere in avanzato stato di decomposizione

  • Incidente a Cesano, travolta da un bus Atm mentre attraversa sulle strisce: è grave

  • Un ponte sospeso, store "sperimentali", 190 negozi: ecco il nuovo mega mall di Milano

  • Scuole, ecco i licei e gli istituti di Milano dove il diploma vale oro: la classifica completa 2019

  • Metro linea gialla M3: uomo perde la vita, circolazione bloccata

  • Milano, mega incendio in una palazzina in via Della Torre: 50 evacuati, due bimbi in ospedale

Torna su
MilanoToday è in caricamento