"La grande alluvione", un romanzo di Andrea Bertagni dedicato al cambiamento climatico in previsione della manifestazione di venerdì 15 marzo

  • Dove
    Indirizzo non disponibile
  • Quando
    Dal 13/03/2019 al 13/03/2019
    Orario non disponibile
  • Prezzo
    Gratis
  • Altre Informazioni

Oggi, mercoledì 13 marzo, a due giorni dalla marcia globale per il clima "Climate strike" in programma il 15 marzo, è stato presentato il nuovo libro del romanziere Andrea Bertagni, "La Grande Alluvione", pubblicato da Edizioni Tralerighe, che si collega a fatti di attualità riguardanti il rischio ambientale e il futuro per le nuove generazioni.

La grande alluvione: Milano nel 2037 e il futuro nei progetti dei bambini

In concomitanza con il primo "Global Strike for Future" che invita i giovani di tutto il mondo a scendere in piazza il 15 marzo a difesa del futuro del pianeta, esce il nuovo libro di Andrea Bertagni, "La grande alluvione". Il romanzo, dal carattere iperbolico, è ambientato nel 2037 a Milano in uno scenario post-inondazione. Il protagonista è Cece, giovane pubblicitario che in un giorno lavorativo come tanti si trova di fronte alla devastazione che ha colpito Milano. Inizia così una storia di morte e di rinascita in un susseguirsi di vicende che si sviluppa fino al 2050: tutta la città è cambiata, c’è in corso una sfida etnica per il controllo e l’integrazione. La città trova un nuovo nome, “Mila’hàn”. Di fronte a equilibri ambientali, sociali e politici sconvolti, diventa cruciale la ricerca di una strategia di sopravvivenza e di un nuovo modus vivendi, nel tentativo di ricostruire una società più giusta e tollerante.
 
“La grande alluvione è un romanzo che tramite la finzione richiama l’urgenza reale di un intervento industriale e politico ma sopratutto culturale. Al centro vi sono i macrotemi essenziali per il nostro futuro, quali il cambiamento climatico e l’integrazione, temi da affrontare per evitare conseguenze drammatiche”, afferma Andrea Bertagni.

È in gioco il futuro delle nuove generazioni. Per questo motivo la presentazione del libro ha una stretta connessione con il mondo delle scuole e degli insegnanti. L’incontro oggi si è svolto presso la Nexus Academy all'interno di ICS Milano, dove alcuni alunni hanno portato progetti e idee sul futuro del pianeta. Nel confronto, bambini, genitori e insegnanti dell’ICS hanno voluto parlare di un futuro bello: di come cercheranno di evitare che un romanzo fantasy come "La grande alluvione" diventi un libro di storia. Questi incontri proseguiranno con un fitto calendario nei prossimi mesi con altri appuntamenti organizzati nelle scuole di tutta Italia, come quello del prossimo 25 marzo a Campione, presso l’asilo comunale.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Manifestazioni, potrebbe interessarti

  • Torna l'Artigiano in fiera 2019: è gratis, ma bisogna registrarsi. Ecco come

    • Gratis
    • dal 30 novembre al 8 dicembre 2019
    • Fieramilano
  • Tiziano Ferro, Elio, Levante e tanti altri: arriva la terza edizione di "Milano Music Week"

    • Gratis
    • dal 18 al 24 novembre 2019
    • Milano
  • Milano, arriva la nuova edizione di Bookcity con 1500 eventi gratuiti dedicati al libro

    • Gratis
    • dal 13 al 17 novembre 2019
    • Milano

I più visti

  • A Milano il Villaggio di Natale più grande d'Italia: un mega parco a tema di 30mila metri quadrati

    • dal 29 novembre 2019 al 6 gennaio 2020
    • Ippodromo di San Siro
  • A Milano la maxi mostra dei Lego: intere città e mondi ricostruiti

    • dal 11 ottobre 2019 al 2 febbraio 2020
    • Museo della Permanente
  • Il percorso dei segreti della Cà Granda tra documenti antichi e 150.000 scheletri

    • dal 27 gennaio 2018 al 31 dicembre 2019
    • Cà Granda
  • A Palazzo Reale una mostra con opere di Picasso, Monet e Gauguin provenienti dal Guggenheim di New York

    • dal 17 ottobre 2019 al 1 marzo 2020
    • Palazzo Reale
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    MilanoToday è in caricamento