Iguazù acoustic trio e Paola Folli aprono la rassegna Gecko23live

Dopo "Jazz in Taxi", prima rassegna musicale organizzata da ProJam Music nella sede dell’ex Taxi Blues nei pressi dello Scalo Romana, a pochi passi dalla Fondazione Prada, l’agenzia musicale presenta ora nella stessa location un nuovo cartellone dal titolo "Gecko23 Live". «Il recente cambio di gestione dell’ex Taxi Blues ha causato ultimamente qualche confusione riguardo il nome del locale ma da gennaio 2019 in via Brembo 23 è ufficialmente nato il Gecko23 – hanno dichiarato gli attuali gestori Giulio e Gabriella Andreoli. Dopo il concerto di UJIG che ha appena chiuso con grande entusiasmo la prima serie di concerti realizzati grazie al supporto di ProJam, siamo felici di inaugurare ora Gecko23 Live, prima rassegna musicale che battezza la nostra nuova attività».

Ad aprire il cartellone di "Gecko23 Live", costituito da 4 date a partire dal prossimo giovedì 7 febbraio (e poi 21 febbraio, 14 e 28 marzo) saranno gli Iguazù Acoustic Trio insieme alla cantante e vocalist Paola Folli, ideali continuatori di "Jazz in Taxi": «A Milano il jazz è un genere che, sebbene non abbia forse più il seguito di una ventina d'anni fa, continua comunque a contare su un buon numero di appassionati e nuove leve. In particolare noi che siamo impegnati anche in attività didattiche, grazie alla riforma che ha portato il jazz e il pop tra le discipline del Conservatorio e ai Corsi civici, stiamo constatando per primi un significativo interesse – ha spiegato Marco Mistrangelo, bassista degli Iguazù». Aggiunge Paola Folli: «Confesso che dopo anni in cui alcuni locali, soprattutto storici, avevano progressivamente chiuso lasciando sempre meno offerta sia per i musicisti che per il pubblico, ultimamente i concerti stanno tornando ad essere seguiti, proprio grazie alla volontà e al coraggio di nuovi gestori che hanno a cuore la musica live, cosa che mi fa ben sperare. La rassegna Gecko23 Live è un’ottima iniziativa per ascoltare dal vivo colleghi e musica di qualità come il jazz in tutte le sue declinazioni e generi affini. Mi riferisco a quei generi storicamente affermatisi in club o in spazi ad hoc come questo elegante locale, situazione ideale sia per i musicisti che per il pubblico».

Gli Iguazù propongono un latin jazz con contaminazioni pop e funk in cui trovano spazio grandi classici dallo stile ri-arrangiato e brani originali: «Decidiamo il repertorio sempre all’ultimo ma sicuramente non mancheranno tracce da "Funclave" (2017), dal nostro primo lavoro "Rubio" (2010) e anche del materiale nuovo. Tutto comunque arrangiato in modo da integrare nel trio la voce di Paola, quarto elemento a tutti gli effetti». Paola Folli: «La collaborazione con gli Iguazù è nata dalla stima reciproca e dalla voglia di suonare latin jazz, genere che potesse intrattenere e divertire sia noi che il pubblico. Dopo la prima prova insieme ho capito che sul palco con loro sarei stata molto bene, è così è stato!» La nota corista e vocal coach di X Factor in questo periodo si divide con l’insegnamento tra i Conservatori di Milano e Parma, tiene master di tecnica vocale per tutta Italia ma il progetto con gli Iguazù è una delle sue priorità: «Oltre a insegnare, appena posso studio anche io: piano piano stanno prendendo forma miei brani, alcuni sono già pronti e altri spero che vedano la luce molto presto. Per il 2019 è in programma la realizzazione di un nuovo disco con gli Iguazù nel quale troveranno spazio i componimenti che stiamo presentando nei nostri live e che sentirete nel concerto al Gecko23». Caratteristica e mission della nuova rassegna ideata da ProJam Music sarà non solamente dare voce al repertorio di artisti di qualità ma soprattutto spazio alle loro più recenti produzioni discografiche, introducendo brevemente al pubblico, prima di ogni concerto, il progetto musicale di ogni formazione. A breve verranno comunicati gli artisti delle prossime date.

IGUAZÚ ACOUSTIC TRIO e PAOLA FOLLI
Il nome del gruppo richiama alla mente le favolose cascate situate sul confine tra Brasile e Argentina. Infatti Iguazù Acoustic Trio nasce proprio dalla passione per le sonorità del Sud America, in particolare di quei paesi dalla forte tradizione musicale come Brasile, Cuba, Argentina, Perù e Puerto Rico. Atmosfere e reminiscenze di un’America Latina dove riecheggiano Salsa, Tango, Bossanova e Samba con influenze Nord-Americane (jazz, funky, R&B).
Il trio è formato da Fabio Gianni al pianoforte, Marco Mistrangelo al basso e Alex Battini de Barreiro alla batteria e percussioni. I tre hanno alle spalle molti anni di esperienza in comune e questo influisce positivamente sul loro interplay, spiccato ed empatico. Hanno iniziato insieme con una decennale frequentazione nell’ambito della musica latina più commerciale, la cosiddetta “salsa”, periodo nel quale hanno consolidato anche un’amicizia, alimentata nella condivisione del piacere comune di vivere la musica e rafforzata dalle migliaia di chilometri spesi in tour per l’Italia e non solo. Ognuno dei tre ha portato in questo progetto le proprie esperienze e le proprie passioni musicali: dalle energiche sonorità afrocubane con contaminazioni jazz, ad arrangiamenti personali di cover che rendono omaggio a grandi personalità del latin jazz internazionale. Dopo incisioni molto apprezzate da pubblico e critica hanno pubblicato nel 2017 "Funclave", loro ultimo lavoro.
Gli Iguazù amano incrociare il loro percorso musicale con altri artisti con cui realizzare repertori specifici, l’incontro con la splendida voce di Paola Folli non è quindi casuale. Nota al grande pubblico come vocal coach di “X Factor” e corista tra le più richieste in Italia la Folli, di squisita formazione pop, ha spesso affiancato e condiviso il palco con diversi esponenti della musica jazz ma da alcuni anni ha investito con successo sulla figura di solista.
Una rassegna a cura di ProJam Music in collaborazione con Bluescore Studio.

Ingresso concerto + consumazione € 12,00

INFO & PRENOTAZIONI
Gecko23, via Brembo 23 – Milano
02 3657 4530
https://www.facebook.com/gecko23.milano/

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Incontri, potrebbe interessarti

  • Visita la cripta di San Sepolcro con cena nell'area dell'antico foro romano

    • dal 16 gennaio al 31 dicembre 2019
    • Cripta di San Sepolcro
  • Aperitivi in biblioteca

    • Gratis
    • dal 26 marzo al 20 novembre 2019
    • Politecnico di Milano Biblioteca Storica
  • Digital Innovation Days Italy

    • dal 17 al 19 ottobre 2019
    • Talent Garden Milano Calabiana

I più visti

  • Il percorso dei segreti della Cà Granda tra documenti antichi e 150.000 scheletri

    • dal 27 gennaio 2018 al 31 dicembre 2019
    • Cà Granda
  • A Milano la maxi mostra dei Lego: intere città e mondi ricostruiti

    • dal 11 ottobre 2019 al 2 febbraio 2020
    • Museo della Permanente
  • Milano come gli Stati Uniti: ecco il cinema drive-in con i film da guardare in auto

    • dal 25 maggio al 30 ottobre 2019
    • Idroscalo
  • A Palazzo Reale una mostra con opere di Picasso, Monet e Gauguin provenienti dal Guggenheim di New York

    • dal 17 ottobre 2019 al 9 febbraio 2020
    • Palazzo Reale
Torna su
MilanoToday è in caricamento