Le conseguenze del futuro: salute sulla nostra pelle

Non possiamo mostrare disinteresse se il mercato del cibo e della salute a livello globale si concentrano nelle mani di pochi soggetti. Non possiamo tacere di fronte al rischio di perdere la sfida della conoscenza e dell’aggiornamento personale e professionale. Non possiamo disinteressarci di come costruire modelli di convivenza che superino conflitti e frammentazione sociale, di come sostenere spazi e infrastrutture per città che sappiano accogliere la diversità umana, la partecipazione democratica, la cura dei beni comuni.

Fondazione Giangiacomo Feltrinelli in collaborazione con Eni propone il ciclo Le conseguenze del futuro. Sei dialoghi su: conoscenzaformazionecomunitàsalutecibospazio con interpreti d’eccezione provenienti dal mondo dell’impresa, della politica, dell’attivismo, della ricerca.

Momenti di dibattito per interpretare la complessità nella quale siamo immersi, con lo scopo di guadagnare un futuro pienamente nostro.

IMG INT-7-2

Il programma

Il quarto incontro è dedicato al tema della Salute, interrogando il nostro modello di sviluppo e i nostri stili di vita.

C’è una lacerazione tra dimensione umana – l’empatia, il nostro benessere psicofisico, il nostro patrimonio cognitivo – e alcune delle distorsioni che emergono delle nostre società competitive. E’ uno strappo che va approfondendosi, tra ciò che le persone sono e quello che fanno o devono fare, nel quadro di un modello di sviluppo dove la tecnologia assume sempre più i caratteri dell’interlocutore principale di ogni relazione sociale, cambiandone i tratti e forse anche il significato. L’attuale società iper-connessa è sempre più isolata e isolante, un paradosso, questo, la cui soluzione richiede corresponsabilità a tutti i livelli per poter rispondere alla domanda fondamentale: siamo davvero la società del benessere?

Partecipano

Iain Mattaj
Fondazione Human Technopole

in dialogo con
Laura Boella
Università degli Studi di Milano

Con la partecipazione di
Jacopo Fo e Iacopo Patierno per Il teatro fa bene

Modera
Matteo Caccia

Ingresso libero fino a esaurimento posti

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di , potrebbe interessarti

I più visti

  • A Milano il Villaggio di Natale più grande d'Italia: un mega parco a tema di 30mila metri quadrati

    • dal 22 novembre al 30 dicembre 2019
    • Ippodromo di San Siro
  • A Milano la maxi mostra dei Lego: intere città e mondi ricostruiti

    • dal 11 ottobre 2019 al 2 febbraio 2020
    • Museo della Permanente
  • Il percorso dei segreti della Cà Granda tra documenti antichi e 150.000 scheletri

    • dal 27 gennaio 2018 al 31 dicembre 2019
    • Cà Granda
  • A Palazzo Reale una mostra con opere di Picasso, Monet e Gauguin provenienti dal Guggenheim di New York

    • dal 17 ottobre 2019 al 1 marzo 2020
    • Palazzo Reale
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    MilanoToday è in caricamento