Mamma son tanto felice perche'

di e con Angelica Bifano
Collaborazione alla messa in scena:
Giovanni Battista Storti
Disegno luci :
Federico Calzini

SABATO 26 GENNAIO 2019 ore 21.00
TEATRO SANT'ANDREA
VIA CREMA 22 - Milano

Nel silenzio di una domenica sera, Delfina ripercorre con il corpo e con la mente una storia appena terminata, ciò che prima aveva, ciò che è stato e ora non è più. È una recita per combattere la solitudine, è un drammatico bisogno di sentirsi ancora viva, necessaria, di parlare per non sentire il silenzio che la circonda, di trattenere gli affetti familiari e colmare il vuoto che questi lasciano quando la vita decide di portarli lontano.
“Cosa comporta non accettare l’assenza?” “Quanto tempo serve per elaborare un lutto?” “È possibile ricominciare una nuova vita a cinquant’anni?”
La figura femminile in primo piano intende parlare e mettere in risalto una società matriarcale in cui la donna è responsabile, custode e giudice della casa, caratteristica ancora presente in Sud Italia. Tre generazioni di donne, un secolo di storia grazie a tre personaggi: una Mamma, la figlia Delfina e la nipote Alice.
Il passato, il presente e il futuro prendono corpo e dialogano mostrandoci preoccupazioni, necessità e desideri di tre donne attraverso la saggezza popolare di un’anziana donna di campagna, la praticità di una donna in carriera e l’imprevedibilità di una bambina.
Angelica Bifano inizia il suo percorso di formazione artistico teatrale nel 2011 all'Accademia Internazionale di Teatro di Roma, metodo Lecoq; nel 2013 è stata ammessa alla Civica accademia d’Arte Drammatica “Nico Pepe” di Udine, dove si è diplomata nel novembre 2016.

Il desiderio di sviluppare alcuni progetti nati all'interno dell'Accademia e di realizzarne di nuovi, ha spinto lei e altri nove compagni a creare il Collettivo “L'Amalgama” con il quale ha realizzato spettacoli a partire da drammaturgie originali e non. 

Il secondo lavoro del Collettivo L’Amalgama, a cura delle cinque attrici, è invece Fil rouge, uno spettacolo che è stato ospite al nostro teatro lo scorso anno sul tema dell’identità femminile e vincitore della rassegna Intransito 2017 al Teatro Akropolis di Genova. 

Lo spettacolo Mamma son tanto felice perché ... da lei scritto e interpretato, nasce nel gennaio 2017 come studio di dieci minuti per il progetto Fil Rouge ed è stato selezionato per alcuni premi di livello nazionale (TangramTeatro-Torino; Premio 'Laura Casadonte'-Crotone; Confronti Creativi- Formello; Premio Giovani Realtà del Teatro-Udine) arrivando in finale al premio Borsa Teatrale ANNA PANCIROLLI 2018 a Milano e vincendo il premio internazionale Lydia Biondi 2018 .
Si è poi sviluppato autonomamente prendendo una forma più ampia e completa grazie alla collaborazione registica con
Giovanni Battista Storti.

PREVENDITE:

Da SABATO 12 gennaio
Il sabato dalle ore 17.30 alle ore 19.00
La domenica dalle ore 11.00 alle ore 12.00

presso la biglietteria del teatro in via Crema 22 a Milano

Il martedì e giovedì
dalle 17.00 alle 18.00
presso la segreteria OSA
In via Trebbia 15

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Teatri, potrebbe interessarti

  • Corso di teatro per bambini a Milano - Lezione di prova

    • Gratis
    • dal 25 settembre 2018 al 28 maggio 2019
    • Spazio TeatRing
  • Annunciata la stagione 18/19 del Teatro della cooperativa

    • Gratis
    • dal 10 ottobre 2018 al 23 giugno 2019
    • Teatro della Cooperativa
  • “A Chorus Line”: dal 14 febbraio al 7 Aprile al Teatro Nazionale CheBanca!

    • dal 14 febbraio al 7 aprile 2019
    • Teatro Nazionale CheBanca!

I più visti

  • Al Mudec di Milano la mega mostra su Banksy (senza l'autorizzazione dello stesso Banksy)

    • dal 21 novembre 2018 al 14 aprile 2019
    • Mudec
  • Cripta di San Sepolcro a Milano, la magia dei ritrovamenti dei restauri: le visite notturne

    • dal 21 agosto 2017 al 30 aprile 2019
    • Cripta di San Sepolcro
  • Il percorso dei segreti della Cà Granda tra documenti antichi e 150.000 scheletri

    • dal 27 gennaio 2018 al 30 giugno 2019
    • Cà Granda
  • Aperitivo gratuito in vigna sui tetti della Galleria

    • dal 13 ottobre 2018 al 31 luglio 2019
    • Highline Galleria
Torna su
MilanoToday è in caricamento