Milano - Festival dei beni confiscati. Open day dell'associazione vittime del dovere

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di MilanoToday

Dopo il grande successo delle passate edizioni torna nel capoluogo meneghino il Festival dei beni confiscati alle mafie e alla criminalità organizzata, su iniziativa dell'assessorato alle Politiche sociali del Comune di Milano. Lo scopo della manifestazione, nata nel 2012 e giunta alla sua sesta edizione, è di sensibilizzare la cittadinanza sull'azione di contrasto alle mafie a Milano e in Lombardia. Tra i protagonisti, anche per l’anno 2018, rinnova la sua presenza l’Associazione Vittime del Dovere Onlus che, all’interno dell’immobile confiscato alla criminalità organizzata e concessole dal Comune di Milano, organizza nella giornata di giovedì 12 aprile, un Open Day del Centro di Sostegno Psicologico, rivolto ai familiari dei caduti e agli invalidi, Vittime del Dovere, del terrorismo e della criminalità organizzata e ai reduci delle missioni di pace. Sito in via Santa Marcellina 4, scala C – Milano, la Onlus accoglierà gli studenti delle scuole milanesi e la cittadinanza a partire dalle ore 10.30. Oltre a poter visitare il bene, e ammirare la mostra permenente ivi allestita “Chi dona la vita per gli altri resta per sempre”, avrà luogo un dibattito rivolto ai ragazzi dal titolo “La storia del bene e l’attività dell’Associazione Vittime del Dovere”.

Torna su
MilanoToday è in caricamento