Mostre gratuite la prima domenica del mese a Milano: ecco il museo più visitato in città

Da inizio anno sono stati complessivamente 222.659 le persone che hanno potuto visitare gratuitamente una delle tredici sedi museali civiche ogni prima domenica del mese

Il Museo di Storia Naturale

Qual è il museo più visitato di Milano? E'  il museo Civico di Storia Naturale, per lo meno durante le domeniche gratuite. Il museo dei "dinosauri" e dei "vulcani" ha registrato 56.930 ingressi.

Da inizio anno sono stati complessivamente 222.659 le persone che hanno potuto visitare gratuitamente una delle tredici sedi museali civiche ogni prima domenica del mese. L’iniziativa è partita nel dicembre del 2014 con l’adesione da parte di Milano, prima città in Italia, alla manifestazione promossa dal Ministero dei Beni Culturali e che coinvolge i principali musei e gallerie nazionali.

Anche domenica 4 dicembre i musei civici saranno aperti gratuitamente secondo gli orari consueti, dalle 9 alle 17.30. E domenica 1 gennaio, primo giorno dell’anno nuovo, l’iniziativa proseguirà con apertura prevista dalle 13.30 alle 17.30.  

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

LA CLASSIFICA

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bollettino contagi 30 maggio 2020: morti senza fine, ancora 67 persone. Contagi stabili

  • Ogni quanto bisogna pesarsi?

  • Bollettino Coronavirus in Lombardia e a Milano: 29 morti e 84 nuovi casi ma pochi tamponi

  • Bonus bici valido a Milano, l'elenco dei Comuni: ecco come richiederlo

  • Bollettino Coronavirus in Lombardia e a Milano: tamponi quasi 'spariti', dati ininfluenti

  • All'Antico Vinaio a Milano, il 15 giugno apre il mitico locale delle schiacciate fiorentine

Torna su
MilanoToday è in caricamento