Fotografi senza fissa dimora al Pac: la mostra gratuita RI-SCATTI

Mostra

La città vista con gli occhi di un senza fissa dimora, raccontata attraverso gli scatti di una macchina fotografica, ritratta con le sue realtà, spesso nascoste e invisibili, dai suoi silenziosi ma attenti protagonisti. 

Questo è “Riscatti, fotografi senza fissa dimora”, la mostra in programma dal 4 al 15 febbraio al Padiglione di Arte Contemporanea che propone al pubblico una selezione inedita di 95 immagini realizzate da tredici senza fissa dimora (undici uomini e due donne) individuati dal Centro aiuto Stazione Centrale tra le persone seguite dai servizi sociali. L’allestimento delle fotografie nella prestigiosa sede di via Palestro è l’ultimo atto di un progetto di inclusione e reinserimento sociale dei senza fissa dimora promosso dal comune di Milano (assessorati Politiche sociali e Cultura) e dall’Associazione terza settimana. Partito la scorsa primavera con un corso di fotografia il progetto è proseguito con il concorso finale e  con la selezione degli scatti migliori che da oggi tutti potranno vedere al Pac. 

Tutte le fotografie saranno in vendita presso la sede museale fino a sabato 14 febbraio e tramite Terza settimana il ricavato sarà dato ai senza fissa dimora autori degli scatti. 

“Il progetto Riscatti, che in questi giorni culmina in questa mostra inedita - spiega l’assessore alle Politiche sociali, Pierfrancesco Majorino - per i senzatetto che vi hanno partecipato ha rappresentato una straordinaria occasione proprio di riscatto".

Il progetto è nato da un’idea di Federica Balestrieri, giornalista Rai impegnata in diverse esperienze di volontariato tra cui quella con l’Associazione Terza settimana ed è stato realizzato grazie alla collaborazione con l’agenzia fotografica SGP Stefano Guindani Photo ed Echo Photo Agency e con il contributo di Tod’s.

Attraverso il concorso RI_SCATTI si è voluto creare l'opportunità di un percorso di formazione professionale e di reinserimento sociale per quanti si trovano in temporanea difficoltà: a seguito di un corso di fotografia tenuto dai fotoreporter Gianmarco Maraviglia e Aldo Soligno di Echo Photo Agency, i tredici  senza fissa dimora si sono misurati in un concorso finale: il vincitore, l'argentino Dino Luciano Bertoli, nominato da una giuria specializzata, si è aggiudicato una borsa lavoro presso l'Agenzia SGP di Stefano Guindani dove tuttora sta lavorando. 

RI-SCATTI 
4-15 febbraio 2015, PAC Padiglione d’Arte Contemporanea, Milano via Palestro 14; orari della mostra 9.30  - 19.30, ingresso libero. 

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di , potrebbe interessarti

I più visti

  • A Milano il Villaggio di Natale più grande d'Italia: un mega parco a tema di 30mila metri quadrati

    • dal 22 novembre al 30 dicembre 2019
    • Ippodromo di San Siro
  • A Milano la maxi mostra dei Lego: intere città e mondi ricostruiti

    • dal 11 ottobre 2019 al 2 febbraio 2020
    • Museo della Permanente
  • Il percorso dei segreti della Cà Granda tra documenti antichi e 150.000 scheletri

    • dal 27 gennaio 2018 al 31 dicembre 2019
    • Cà Granda
  • A Palazzo Reale una mostra con opere di Picasso, Monet e Gauguin provenienti dal Guggenheim di New York

    • dal 17 ottobre 2019 al 1 marzo 2020
    • Palazzo Reale
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    MilanoToday è in caricamento