Nobody knows

Progetto economART di Anna d'Ambrosio, AMY-D Arte Spazio presenta a Milano, il 24 marzo alle 18.30, Nobody Knows, un progetto economART, a opera di Francesco De Prezzo, Samantha Brunellise e Renato Calaj. Dal 24 marzo al 7 aprile. Apertura, 24 marzo ore 18.30. È un'indagine dedicata alla pratica pittorica e ai materiali come percezione dell'immagine. C'è qualcosa di molto più profondo e complesso nel non visto, un'esigenza che negli ultimi anni si è manifestata in maniera potente e ineluttabile.

La ricerca di un codice, qualcosa che si nasconde e allo stesso tempo si palesa dietro a ogni elemento del creato, e che più ci si allontana da esso più sbiadisce fino a scomparire. Nella loro indagine gli artisti hanno iniziato a eliminare il simulacro, a sintetizzare le forme e i colori, ad aumentare gli spazi e i vuoti monocromi, cominciando a sperimentare nuove texture e a utilizzare nuovi materiali e formati. "Ma questo è un quadro?", "Questa è arte?", "Lo potevo fare anch'io". Da queste citazioni di Angela Vettese e Francesco Bonami parte l'innato paradosso del monocromo: la tecnica può, a prima vista, apparire facile poiché si pensa alla stesura di puro colore in larghe campiture. Tuttavia, il contenuto che si vuole comunicare prescinde dalle modalità con cui si è abituati a percepire la realtà, risultando spesso difficile da decodificare.

Alla rappresentazione di figure si contrappone la tabula rasa di una superficie che esprime solo colore. Eppure, ciò che colpisce dell'opera sono l'energia vibrante e l'impronta spessa del colore, che diviene sovrapposizione di singoli momenti, gesti e ricordi che gli artisti hanno dapprima interiorizzato e poi liberato attraverso la luce cromatica. È proprio un'indagine sulla materia e la percezione dell'immagine quella che i tre artisti propongono, utilizzando materiali pittorici, inchiostri industriali di ultima generazione, pitture termiche e smalti all'acqua, sovrapponendo strati su strati fino a ottenere una tela che è una combinazione astratta, quasi sciolta, che racconta tutti i gesti, i materiali e le emozioni che si sono esperite nella sua composizione.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Mostre, potrebbe interessarti

  • Al Mudec di Milano la mega mostra su Banksy (senza l'autorizzazione dello stesso Banksy)

    • dal 21 novembre 2018 al 14 aprile 2019
    • Mudec
  • Picasso e il mito: la mostra a Milano a Palazzo Reale

    • dal 10 ottobre 2018 al 17 febbraio 2019
    • Palazzo Reale
  • Il percorso dei segreti della Cà Granda tra documenti antichi e 150.000 scheletri

    • dal 27 gennaio 2018 al 30 giugno 2019
    • Cà Granda

I più visti

  • Cripta di San Sepolcro a Milano, la magia dei ritrovamenti dei restauri: le visite notturne

    • dal 21 agosto 2017 al 30 aprile 2019
    • Cripta di San Sepolcro
  • Al Mudec di Milano la mega mostra su Banksy (senza l'autorizzazione dello stesso Banksy)

    • dal 21 novembre 2018 al 14 aprile 2019
    • Mudec
  • Picasso e il mito: la mostra a Milano a Palazzo Reale

    • dal 10 ottobre 2018 al 17 febbraio 2019
    • Palazzo Reale
  • Il percorso dei segreti della Cà Granda tra documenti antichi e 150.000 scheletri

    • dal 27 gennaio 2018 al 30 giugno 2019
    • Cà Granda
Torna su
MilanoToday è in caricamento