Protocollo d’intesa aisom lombardia-avis lombardia. le aziende lombarde insieme ad avis per sensibilizzare gli imprenditori alla donazione del sangue

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di MilanoToday

AISOM Lombardia e Avis Regionale Lombardia hanno sottoscritto ieri un protocollo d’intesa volto a rafforzare il senso di solidarietà nella comunità e a sostenere la cultura del dono. Con questo accordo, firmato da Oscar Bianchi, presidente Avis Lombardia e da Stefano Vergani, Vicepresidente AISOM, le due associazioni si impegnano a promuovere la sensibilizzazione alla donazione del sangue, rivolgendosi agli imprenditori ed ai loro collaboratori. AISOM, che in Lombardia conta più di 1300 aziende, si impegna a sollecitare i propri associati ad intraprendere il percorso di informazione e valutazione per diventare donatori di sangue, aggiornandoli sul sistema di donazione perché l’attività sia mantenuta viva. Avis Lombardia proporrà alle sedi territoriali un format per la realizzazione di eventi di informazione sanitaria e di educazione alla salute all’interno delle aziende aderenti ad AISOM, facilitando il dialogo con le sedi territoriali coinvolte. “Ci è piaciuto lo spirito su cui è stata fondata questa iniziativa - ha spiegato Stefano Vergani, Vicepresidente AISOM - un’associazione come la nostra ha il dovere civile e morale di sostenere i progetti che abbiano una ricaduta positiva in ambito sociale e sostenibile sui vari territori. Ci siamo posti come obiettivo quello di sensibilizzare i nostri soci alla cittadinanza attiva, nella fattispecie al dono del sangue”. “Questo protocollo d’intesa - ha commentato Oscar Bianchi, presidente Avis Regionale Lombardia - mi auguro possa rappresentare l’inizio di un percorso di sinergia con il mondo associativo imprenditoriale. Condivido i valori sui quali si basa il loro operato, in particolare l’attenzione al mondo del volontariato che entra nelle imprese”. Avis Regionale Lombardia È la struttura che coordina tutte le Avis Comunali e Provinciali lombarde. Con oltre 40 anni di storia alle spalle opera su tutto il territorio lombardo tramite una rete di Avis comunali (648) presenti quindi in oltre il 42% dei Comuni della Regione; le sedi comunali sono coordinate dalle 12 Avis Provinciali. La Lombardia rappresenta oltre il 20% dei donatori italiani che coprono il 24% del fabbisogno nazionale. Avis Regionale costituisce l’organismo di interfaccia e il momento di raccordo tra il volontariato attivo, il mondo medico e le istituzioni sanitarie, nell’ottica dell’ottimizzazione e dell’efficacia del nostro essere volontari attivi.

Torna su
MilanoToday è in caricamento