Alle Gallerie d'Italia la mostra "Romanticismo" fino al 17 marzo 2019

  • Dove
    Galleria d'Italia
    Piazza della Scala, 6
  • Quando
    Dal 26/10/2018 al 17/03/2019
    Da martedì a domenica dalle 9:30 alle 19:30 (ultimo ingresso 18:30) Giovedì dalle 9:30 alle 22:30 (ultimo ingresso 21:30). Lunedì chiuso
  • Prezzo
    Intero: 10 euro; ridotto: 7 euro; clienti Intesa Sanpaolo: 5 euro - Biglietto congiunto 14 euro
  • Altre Informazioni
    Sito web
    gallerieditalia.com

Le Gallerie d’Italia – Piazza Scala e il Museo Poldi Pezzoli sono lieti di annunciare la possibilità di visitare la mostra Romanticismo, aperta al pubblico dal 26 ottobre scorso, con un biglietto congiunto al costo di 14 euro.

Da giovedì 13 dicembre sarà possibile ammirare le oltre 200 opere selezionate con un solo biglietto che si potrà utilizzare fino al 17 marzo, per visitare la mostra anche in giorni diversi.

E’ un regalo che le Gallerie d’Italia – Piazza Scala e il Museo Poldi Pezzoli vogliono fare a tutti i milanesi e ai turisti presenti in città, per permettere di scoprire e apprezzare la mostra in entrambe le sedi, ad un prezzo più contenuto.

La mostra Romanticismo, a cura di Fernando Mazzocca, è la prima dedicata al contributo italiano al movimento che ha cambiato la sensibilità e l’immaginario del mondo occidentale nel corso della prima metà dell’Ottocento. Partendo da Milano, la città italiana con il fermento culturale più spiccato all’epoca, l’esposizione mette in luce i linguaggi individuali di artisti tra loro molto diversi, che animarono il Romanticismo senza costituire uno stile univoco.

La mostra vuole restituire questa diversità, vera forza del Romanticismo, i cui ideali di “spontaneità”, di “individualità” e di “verità interiore” hanno avuto una penetrazione più vasta di quella delle idee illuministe, corrispondendo esattamente alle attese di una società profondamente cambiata dopo la Rivoluzione francese e l’età napoleonica.

“Il Museo Poldi Pezzoli – dichiara Annalisa Zanni, direttrice della casa museo di via Manzoni – ha raddoppiato con questa mostra il suo pubblico e ci è sembrato doveroso dare l’opportunità a tutti, anche con un biglietto agevolato, di questa immersione nella Milano romantica che viene offerta dall’esposizione nella casa di Gian Giacomo Poldi Pezzoli”. 

 L’iniziativa offre a un maggiore numero di visitatori l’occasione di ammirare la bellezza delle opere di Romanticismo, che ha già avuto uno straordinario riscontro di pubblico. Valorizzare, promuovere e condividere le collezioni di proprieta’ e i capolavori provenienti dai grandi musei italiani e stranieri, accolti alle Gallerie d’Italia, e’ una delle ragioni profonde del nostro Progetto Cultura”, commenta Michele Coppola, Direttore Centrale Arte, Cultura e Beni Storici Intesa Sanpaolo.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Mostre, potrebbe interessarti

  • Al Mudec di Milano la mega mostra su Banksy (senza l'autorizzazione dello stesso Banksy)

    • dal 21 novembre 2018 al 14 aprile 2019
    • Mudec
  • Il percorso dei segreti della Cà Granda tra documenti antichi e 150.000 scheletri

    • dal 27 gennaio 2018 al 30 giugno 2019
    • Cà Granda
  • "Leonardo da Vinci Parade": dal 19 luglio al 13 ottobre 2019 al Museo Nazionale Scienza e Tecnologia

    • dal 19 luglio 2018 al 13 ottobre 2019
    • Museo Nazionale della Scienza e della Tecnologia

I più visti

  • Al Mudec di Milano la mega mostra su Banksy (senza l'autorizzazione dello stesso Banksy)

    • dal 21 novembre 2018 al 14 aprile 2019
    • Mudec
  • Cripta di San Sepolcro a Milano, la magia dei ritrovamenti dei restauri: le visite notturne

    • dal 21 agosto 2017 al 30 aprile 2019
    • Cripta di San Sepolcro
  • Il percorso dei segreti della Cà Granda tra documenti antichi e 150.000 scheletri

    • dal 27 gennaio 2018 al 30 giugno 2019
    • Cà Granda
  • Aperitivo gratuito in vigna sui tetti della Galleria

    • dal 13 ottobre 2018 al 31 luglio 2019
    • Highline Galleria
Torna su
MilanoToday è in caricamento