Sabato 12 maggio - Anàbasi: l'esplorazione - Macao

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di MilanoToday

Sabato 12 maggio torna l’evento Anàbasi: L’esplorazione Dalle 17.00 alle 5.00 al Macao: 12 ore no stop di musica live e dj-set con grandi artisti della scena internazionale elettronica e techno, installazioni, giardini sonori e visual. L'evento si svilupperà in due momenti: una parte pomeridiana dedicata a workshop e installazioni e una parte notturna che vedrà 5 produttori e dj alternarsi su due palchi. Dalle 17.00 alle 21.00, nel Giardino, sarà possibile partecipare ad un workshop gratuito di kokedama, piccoli bonsai sospesi in aria e privi di vaso della tradizione giapponese, a cura del Giardino Nascosto di Cascina Martesana. Contemporaneamente, avrà luogo il Plantswap organizzato in collaborazione con Seeds. Basterà portare una o più piante, semi o talee ed etichettarle scrivendo il nome scientifico e i propri contatti, per poterle scambiare con quelle messe a disposizione dagli altri partecipanti. Un momento di aggregazione per gli amanti della natura che desiderano condividere suggerimenti, storie e piccoli segreti per prendersi cura della propria giungla urbana. Ai dischi Plastique c'Est Chic. Nella Chill Room, verrà inaugurata l'installazione musicale a cura di Plants Play. Si potrà ascoltare la musica generata da alberi e piante grazie ad un dispositivo che ne rileva le variazioni elettriche trasformandole in note sullo spartito. Ogni pianta suonerà con una timbrica diversa e le interazioni con l'ambiente circostante genereranno cambiamenti nella melodia, dimostrando come l'uomo e la natura siano profondamente interconnessi. L'installazione sarà aperta per tutta la durata dell'evento. Dalle 23.30, la saletta Temple ospiterà 3 live set di musica elettronica: si aprirà con il sound etereo e i bassi avvolgenti del duo comasco Mothell, per poi proseguire con un nome di spicco della scena underground italiana: Key Clef. A seguire Farron: un artista che, grazie alla sua continua voglia di sperimentare, riesce a dare vita a live set sempre diversi l'uno dall'altro. Ogni volta che suona chi ascolta intraprende un nuovo viaggio musicale. Dalle 22.00, nel Giardino, il dj set di Think’d e in seguito Modus. Massimo Pegoraro sviluppa in Modus un personale universo sonoro fatto di techno e natura, casualità e sequencer, ritmi decisi e voci parlate dando origine a un’elettronica sacrale e narrativa. Per la chiusura salirà sul palco Bawrut. Di origina goriziana, ma basato a Madrid, con le sue produzioni ed i suoi remix ha saputo attirare l'attenzione di alcuni dei dj più apprezzati sulla scena internazionale tra cui Jackmaster, Axel Boman e Erol Alkan, che hanno suonato le sue hit "Ciquita" e "1234". Nel 2017 ha suonato al Sonar e recentemente Cosmo lo ha voluto come guest star per il suo party itinerante. A pochi mesi dall'uscita del nuovo lavoro "4x4", l'estate di Bawrut si preannuncia infuocata, tra le numerose date confermate nei festival e nei club in giro per il mondo, il producer e dj farà tappa anche a Macao. Le performance saranno accompagnate dalle suggestioni visive di Karol Sudolski. PROGRAMMA Sabato 12 maggio POMERIGGIO 17.00 – 21.00 Ingresso libero Chill Room h. 17.00-21.00 Giardino h. 17.00-21.00 Piante in concerto (Installazione sonora a cura di Plants Play) Workshop di Kokedama by Giardino Nascosto di Cascina Martesana Plantswap by SEEDS Plastique c'Est Chic (dj set) NOTTE 21.00 – 5.00 Ingresso: 5 € Temple h. 23.30 h. 00.45 h. 2.30 Giardino h. 22.00 h. 00.00 h. 02.00 – closing Mothell (live) Key Clef (live) Farron (live) Think’d (dj set) Modus (dj set) Bawrut (dj set)

Torna su
MilanoToday è in caricamento