Geometrie di luce durante il Fuorisalone

L'evento

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di MilanoToday

Durante il Fuori Salone l'esposizione intitolata “Geometrie di Luce” dell’artista e light designer internazionale TZ (Tony Zanardi) vedrà protagoniste (a partire dal 18 aprile fino a domenica 22) le nuove “designer lights” - opere a cavallo tra la scultura e l’objet d’art, inconsuete, ludiche e ad alto impatto scenografico. Pronte a stupire tutti con la loro carica poetica e comunicativa, tali opere saranno ospitate al Café Popolare, noto ritrovo milanese della zona Sempione.   Sapienti miscele d’arte, scultura e luce, le stele luminose di TZ sono composte da disegni cinetici originali dell’artista, incisi a mano su lastre di plexiglass pregiato, ed illuminati da luci LED di diverso colore. Le basi delle lampade, in papier-mâché o legno laccato, creano volutamente un continuum tra il movimento del disegno cinetico della stele e il dinamismo del piedistallo optical. Il risultato è una composizione che ammalia e seduce, la cui luce si propaga in maniera diffusa, creando un’atmosfera contemplativa ed onirica. Tutte le sculture di luce sono opere uniche, firmate dall’artista.   A fare da sfondo a questa kermesse sarà presente una selezione di dipinti di TZ, ispirata dall'interazione e dall'influsso della fisica quantistica sull'esperire umano. L'artista, immergendosi virtualmente nel cuore dello spazio tempo ed immaginando realtà parallele, trasforma bosoni e fermioni in tridimensionali e tangibili sensazioni. L'ARTISTA TZ, ovvero Tony Zanardi Antonio, detto Tony, Zanardi nasce a Padova da una famiglia di origini veneziane. Vive per vent'anni in Russia ed espone le sue creazioni al palazzo dell'ONU di New York e al Museo Pushkin di Mosca. Si dedica sin da piccolo con passione al disegno e alla pittura, e dà vita con il padre Luigi e i fratelli, alla "Zanardi Editoriale", un gruppo d'aziende all'avanguardia in Europa e nel mondo, per poi decidere nel 1997 di dedicarsi interamente alla sua prima e più grande passione, la pittura. Inizia a girare il mondo in cerca di ispirazioni ed è grazie ai colori, alle luci accecanti della penisola di Samanà (Repubblica Domenicana) e alla quiete dei boschi della Tverskaia Oblast (Russia), che Tony riprende a dipingere freneticamente, traducendo emozioni in immagini da condividere con il mondo. TZ si cimenta anche nel design di interni, componenti d'arredo e tessuti. Tra i suoi più gratificanti progetti, figura il giardino di rose, di oltre 4000 mq, all'interno del parco e del complesso monumentale di Rayok, Russia, di cui è Art Director. Dal 2014 in poi l’artista passa dal figurativo all'informale e all’astrattismo geometrico. La ricerca nel campo dell'astrazione, si concentra su strutture di variabile geometria, pur non venendo meno l'attenzione al colore, alla luce e al movimento. Con i suoi quadri/sculture Tony aspira all'integrazione delle arti all'architettura, al design e all'arredamento e ciò giustifica la presenza di tecnica miste, dall’utilizzo di colori acrilici su tela integrati da punti luce (sfere in vetro) alle lastre di plexiglass meticolosamente intagliate a mano. Le opere di TZ sono una verifica dell'astrazione in diverse direzioni, un’attenta analisi di rapporti spaziali, della fisiologia del colore e dell’interazione fra luce ed oggetti. https://www.tonyzanardistudio.com/   CAFÉ POPOLARE Aperto dal 2016, Café Popolare nasce da un concetto di Gianni Pim, ideatore di progetti di ristorazione fuori dagli schemi e di grande successo quali “Le Biciclette” e il “San Vittore”. Di respiro internazionale, lo si potrebbe ritrovare a Parigi come a San Francisco. Café Popolare vuole essere il punto di ristorazione “a dimensione umana”, volutamente distante dai canoni modaioli. Punto di riferimento per ragazzi, adulti, business man e turisti di passaggio, da colazione a tarda serata, passando per la pausa pranzo e l’aperitivo a buffet, il Café di Via Cesariano mette tutti a proprio agio senza trascurare la sua funzione principale di luogo di ristorazione dal menu semplice e tradizionale e senza mai rinunciare alla qualità e al buon bere. COCKTAIL INAUGURAZIONE 18 APRILE 2018 Dalle 18.00 alle 21.00 Via Cesariano n. 6 (zona Sempione) Tel. 02.36742150 Milano Responsabile stampa e comunicazione: Monica Pietrasanta Pallavicini monica@pallavicini.it Tel 338.1957999 Ufficio Stampa New York: The Responsive |Art Advisory Services  info@ezartconsultingnyc.com Tel +1 917 703-9262

I più letti
Torna su
MilanoToday è in caricamento