Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...

Il 'mini suv' Volkswagen incanta il Salone del Mobile: ecco la nuova T-Cross

 

"Una vettura dall'animo multiforme": così è stata presentata la nuova T-Cross, l’ultimo crossover suv del gruppo Volkswagen, alla Design week di Milano.

Il ‘nuovo esponente’ della grande compagnia tedesca, è una vettura di 4,11 metri. Sorella minore della T-Roc, rispetto alla quale è più corta, la T-Cross nasce come un’auto "adatta alla vita in città".

“Sicurezza, intuitività e stile compongono l’essere multiforme della T-cross – ha spiegato ai microfoni di Milano Today Andrea Alessi, direttore Volkswagen Italia – tutte caratteristiche racchiuse nel nostro slogan ‘MoreThan1Thing’ (più di una sola cosa), che rispecchiano e caratterizzano la città di Milano, il suo essere dinamica e ancor di più la settimana del design”.

In funzione del Salone del Mobile, infatti, è ritornata anche la partnership tra la Volkswagen e Archiproducts, il più grande network online dedicato all’architettura e al design. Con l’esposizione della T-Cross in via Tortona, il gruppo tedesco, in collaborazione con lo studio di comunicazione visiva Truly Design ha pensato a un’installazione che potesse immergere i visitatori nel concetto dell’auto ‘multiforme’.

“Proprio all’interno del mondo del design – ha proseguito Alessi – abbiamo scoperto il concetto di ‘anamorfismo’, forma d’arte che fa sì che alcuni oggetti disegnati in modo particolare, l’uno vicino all’altro, assumano forme diverse a seconda del punto di osservazione. Per noi è stato fondamentale questo concetto per esprimere le caratteristiche della T-cross e per presentarla con questi valori nel mercato: la multiformità è l’anamorfismo, e gli specchi, e i colori vivi dei disegni che compongono l’installazione ne sono la prova”.

Potrebbe Interessarti

Torna su
MilanoToday è in caricamento