Salute, screening e corsi di primo soccorso gratuiti in corso Vittorio Emanuele II a Milano

Nell’ambito del Congresso annuale del Rotary Distretto 2041, due giorni dedicati alla salute

Repertorio

«Fare Sistema per Milano» per fare la differenza a servizio della comunità. È questo il tema guida del Congresso annuale del Rotary Distretto 2041 che si terrà sabato 14 e domenica 15 aprile a Milano, con il patrocinio del Comune. Due giorni, con la partecipazione delle più importanti istituzioni e associazioni italiane, per riflettere sui valori costitutivi del Rotary e sui progetti attivati e da attivare sul territorio con l’obiettivo di contribuire al progresso della società, a partire dalla novità del Congresso 2018 che coinvolgerà tutta la cittadinanza: il “Percorso della Salute”.

Oltre alle tradizionali sessioni di dibattito, che si terranno presso l’Auditorium San Fedele (via Hoepli 3) e a cui parteciperanno l’assessore alle Politiche sociali Pierfrancesco Majorino (ore 10) e la vicesindaco Anna Scavuzzo (ore 11.40), tra piazza San Carlo e corso Vittorio Emanuele II, dalle 10 alle 18 di sabato e di domenica saranno attivate 9 postazioni con altrettanti screening gratuiti su diverse patologie, con l’obiettivo di fare informazione, formazione e sensibilizzazione alla prevenzione nell’ambito della salute.

In partnership con alcune delle più autorevoli realtà della sanità milanese e lombarda, i Rotary Club della Città metropolitana offriranno ai cittadini 9 screening gratuiti, riguardanti vista (test di Amsler e primo soccorso), diabete e ictus (verifica della predisposizione a queste patologie), scoliosi (come riconoscerla), andrologia e metabolismo (come prevenire i problemi dello sviluppo e l’obesità infantile), salute e mente (Soffri d’ansia? Sei dipendente da internet? Gli esperti ti ascoltano), primo soccorso (imparare le manovre di primo soccorso e rianimazione per adulti e bambini), epatite C (prelievo salivare non invasivo, per la prevenzione dell’Epatite C), cancro alla bocca (informazione su come prevenire e riconoscere i segni della patologia) e aneurisma all’aorta (ecografia all’aorta addominale per prevenire i rischi).

Prima di iniziare il percorso, i cittadini potranno ritirare il proprio «Passaporto della Salute» e scaricare sul proprio smartphone l’App su cui trovare informazioni e test preliminari per valutare lo stato di rischio del proprio stile di vita.

Il progetto nasce dal censimento operato su oltre un centinaio di progetti attivati nel distretto e aventi per oggetto due filoni principali: la scuola e la salute. Molti dei progetti avviati da Rotary sono diventati prassi nazionali: come il padiglione della vista “Vision Plus”, da cui è stato attivato uno screening presso la clinica Mangiagalli per individuare in modo precoce su tutti i bambini eventuali disturbi della vista; o al progetto avviato con l’associazione R4H, nel distretto Milano Sud, sulla defibrillazione nelle scuole con formazione specifica durante l’ultimo anno delle superiori, iniziativa che sta raggiungendo tutte le scuole della Regione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Milano, guardia giurata travolge motociclista, vede che è morto e si spara in testa: il dramma

  • Giovane morto travolto da un treno del metrò: Cassazione condanna l'agente di stazione di Atm

  • Milano, guardia giurata di 26 anni si spara in testa dopo un incidente mortale: chi era Flavio

  • Primark apre un altro negozio milanese: il 4 dicembre inaugura il mega store al Fiordaliso

  • Influencer per sfida in piazza Duomo, torna la seconda volta: identificata con l'autista

  • Sciopero dei mezzi il 28, sciopero generale il 29: treni, metro e bus a rischio per due giorni

Torna su
MilanoToday è in caricamento