"La città delle dame": arriva uno spettacolo con tante storie improvvisate

Quattro attrici portano in scena quattro storie improvvisate secondo la sensibilità femminile di un personaggio della storia del teatro, enfatizzandone fantasia, comicità, fragilità, valori e segreti.
Sono le dame del teatro! Per la prima volta a improvvisare sono le protagoniste nate dalla penna degli autori classici: dalla tragedia greca al teatro dell’assurdo, passando per Sofocle, Shakespeare, Goldoni, Pirandello e De Filippo.

Ogni storia improvvisata sarà preceduta da una presentazione dell’autore attraverso un monologo originale, così da entrare in sintonia con un determinato mondo; dopodiché ogni personaggio darà vita a situazioni imprevedibili, svelando tutte le sfumature drammatiche ma soprattutto comiche dell’universo femminile al pubblico. E come in ogni spettacolo di improvvisazione che si rispetti sarà anzi il pubblico a suggerire titoli e spunti grazie ai quali le attrici creeranno le loro storie inedite.

Uno spettacolo che precede e vuole omaggiare la giornata contro la violenza di genere, lunedì 25 novembre.

«L’idea di questo spettacolo nasce dalla considerazione che l’improvvisazione teatrale, almeno nei primi anni, è stata caratterizzata da un ambiente prevalentemente maschile - spiega Isabella Cremonesi, attrice, improvvisatrice e direttrice del Vigentino. Noi donne, improvvisatrici professioniste, fino ai primi anni del 2000, eravamo veramente poche e, giocoforza, durante gli spettacoli, eravamo spesso costrette a ricoprire i soliti ruoli – la mamma, l’amante, la prostituta o la suocera – stereotipi subordinati alla comicità maschile.

Così insieme a Linda Corsini ho pensato di creare uno spettacolo d’improvvisazione tutto al femminile. In scena solo donne, mentre gli uomini sono solo evocati. In questo modo abbiamo potuto riprenderci quei ruoli che solitamente non siamo riuscite a ritagliarci potendo così enfatizzare la comicità femminile, con la debita connotazione, dai tempi lenti alle battute più salaci.

Il titolo “La città delle dame” ha un importante riferimento culturale all'opera di Christine de Pizan, scrittrice e poetessa francese di origini italiane, divenuta famosa per aver dato inizio alla cosiddetta Querelle des femmes.

Con questo spettacolo abbiamo voluto in primis valorizzare il ruolo delle donne in scena dimostrando a noi stesse che si poteva fare uno spettacolo di improvvisazione tutto al femminile e ponendo l’accento sulla qualità performativa delle improvvisatrici, tanto più qui al Vigentino di Milano.

E poi la musica: in scena con me quattro attrici e Martina, la nostra contrabbassista, che, a parte il motivo di apertura e chiusura, improvvisa al basso durante le stesse storie improvvisate.

Assisterete letteralmente ad uno spettacolo unico, ciò che gli stessi autori nemmeno avrebbero immaginato di lasciare nel cassetto. Quello che non avrebbero avuto il coraggio di portare sul palcoscenico…o che probabilmente invece sarebbero stati orgogliosi di aver scritto loro!
Scopriamolo insieme!»

LA CITTA’ DELLE DAME
Da un’idea di Linda Corsini e Isabella Cremonesi
con Isabella Cremonesi, Linda Corsini, Carmen Cappiello e Margherita Gravagna e Martina Milzoni al contrabasso

SABATO 23 NOVEMBRE h.21,00
TEATRO del VIGENTINO

PRENOTAZIONI E INFORMAZIONI
prenotazioni@teatrodelvigentino.it
www.teatrodelvigentino.it
TEL. 02 55 23 02 98
PREZZI: intero € 12,00 – ridotto € 10,00 (studenti sotto i 25 e over 65 anni)

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di , potrebbe interessarti

I più visti

  • Cosa fare nel weekend a Milano: mostre e biglietti scontati fino al 40%

    • dal 1 al 30 luglio 2020
  • L’arte di raccontare storie senza tempo, la mostra sui film Disney arriva al Mudec

    • dal 19 marzo al 13 settembre 2020
    • Mudec
  • 'Stanze piene di scarabei' e mummie: a Palazzo Reale arriva la mostra su Tutankhamon

    • dal 5 marzo al 30 agosto 2020
    • Palazzo Reale
  • Estate Sforzesca 2020: oltre 80 appuntamenti all'aperto tra musica, danza e teatro

    • dal 21 giugno al 3 settembre 2020
    • Castello Sforzesco
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    MilanoToday è in caricamento