La Traviata per sostenere l’unione italiana dei ciechi e degli ipovedenti onlus-aps

Gli Amici del Loggione propongono il capolavoro di Verdi al Teatro Dal Verme a favore del Campo Estivo per giovani disabili visivi

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di MilanoToday

“Libiamo Ne' Lieti Calici”, “Sempre libera”, “Amami Alfredo”… La Traviata di Giuseppe Verdi, l’opera più conosciuta e rappresentata al mondo, arriva al Teatro Dal Verme venerdì 25 ottobre 2019 alle ore 20.30. A esibirsi in questa produzione in forma semiscenica saranno il coro e i solisti degli Amici del Loggione e l’orchestra dell'Ensemble Testori. Il ricavato della serata sarà devoluto a favore della dell’Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti Onlus-APS, l’organizzazione che da quasi cento anni sostiene le persone cieche e ipovedenti in tutti gli ambiti della loro vita. In particolare, i fondi raccolti durante la serata saranno destinati all’organizzazione del Campo estivo educativo riabilitativo per ragazzi e ragazze disabili visivi. Il progetto si propone come un’occasione formativa e di crescita per i giovani affetti da questo genere di disabilità, con l’acquisizione di capacità e tecniche utili a un’autonomia personale, ma anche come un momento di svago e di relazioni sociali. La Traviata, opera in tre atti su libretto di Francesco Maria Piave, ha avuto la sua prima mondiale il 6 marzo 1853 al Teatro la Fenice di Venezia. Tacciata per i suoi temi scabrosi e amata per le mirabili orchestrazioni, sarà diretta dal M° Filippo Dadone, mentre i ruoli solisti saranno di Renata Campanella, Carlos Cardoso, Marzio Giossi, Annunziata Menna e Sandro Eria. Biglietti da 15 a 20 euro – esclusa prevendita Prevendita Aragorn: 02 465.467.467 | lunedì-venerdì | 10.00-13.00 /14.00-17.00 – biglietteria Prevendita Amici del Loggione del Teatro alla Scala: 02 806.806.12 | lunedì – sabato | 16.00–19.30 Altre prevendite: www.ticketone.it; www.vivaticket.it

Torna su
MilanoToday è in caricamento