Tutto pronto per zoom zebra 2019: il 5 maggio si corre per la solidarieta’

La quarta edizione si allunga a tutta la giornata. Corsa non competitiva, tornei sportivi e il NET Village tra le novità di quest’anno. A supportare l’evento anche gli Alpini.

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di MilanoToday

Tutto pronto per Zoom Zebra 2019, la corsa solidale non competitiva che si terrà all’Arena Civica di Milano, domenica 5 maggio alle ore 10. Appuntamento ormai consolidato nell’agenda del running milanese, Zoom Zebra arriva alla sua quarta edizione con un programma rinnovato, a cominciare dalla durata: la manifestazione andrà avanti per tutta la giornata con una fitta serie di attività, da quelle sportive ai momenti di divertimento e informazione. Da quest’anno infatti sarà presente all’interno del Villaggio Zoom Zebra il primo NET Village dedicato alla sensibilizzazione sui Tumori Neuroendocrini. “Visto il grande successo delle edizioni precedenti Zoom Zebra prolunga la durata della manifestazione per tutta la giornata – spiega Roberto Nardio Coordinatore generale di Leone Sport – dalla mattina, oltre alla corsa prenderanno il via i tornei di calcio e volley, le gare di atletica e ginnastica artistica e un appuntamento speciale con le partite di rugby tra genitori e figli. Si potrà pranzare all’interno dell’Arena e visitare il NET Village. Sarà una vera e propria festa dello sport”. La corsa, nata nel 2016, ha lo scopo di raccogliere fondi a favore di NET ITALY ONLUS e di A.I.NET Vivere la Speranza ONLUS, due realtà che da decenni operano offrendo sostegno logistico, psicologico e sanitario ai malati di tumore neuroendocrino e alle loro famiglie. L’iniziativa è promossa dalla società sportiva dilettantistica Leone XIII Sport e resa possibile grazie anche al contributo incondizionato del gruppo bio-farmaceutico Ipsen. “Ipsen da sempre lavora con i pazienti e per i pazienti - afferma il Dott. Thibaud Eckenschwiller, Presidente e Amministratore Delegato di Ipsen S.p.A. – questo vuol dire contribuire – anche - alla realizzazione di eventi come Zoom Zebra, un appuntamento annuale sempre più grande e riconosciuto che unisce solidarietà, sport e attività dedicate alle famiglie.” A dare il loro appoggio come ambasciatori, oltre a Guaineri e Decorato anche il campione Filippo Tortu, primatista nei 100 metri; gli assessori di Regione Lombardia alla Sanità Giulio Gallera, allo Sport Martina Cambiaghi e alla Sicurezza Riccardo Decorato; l’assessore allo Sport, Turismo e Qualità della vita Roberta Guaineri e l’assessore alle Politiche Sociali e Welfare del comune di Milano Pierfrancesco Majorino. Non mancherà il saluto dell’associazione nazionale Alpini Paracadutisti che supporteranno l’evento, nello spirito di solidarietà che li contraddistingue. Numerose le onlus e le aziende che il 5 maggio saranno presenti con uno stand al Net Village che proporrà momenti di svago e informazione adatti a ogni età. La corsa non competitiva di 5 o 10 km si snoderà attraverso il tradizionale percorso all’interno del Parco Sempione con partenza e arrivo all’Arena. Qui, durante tutta la giornata, sul manto erboso saranno contemporaneamente allestiti i campi da gioco per i tornei di calcio, rugby, volley mentre una volta terminata la corsa sulla pista prenderanno il via le gare di atletica e ginnastica artistica. Per tutta la giornata musica, attività adatte a ogni età e punti di ristoro. A seguire Zoom Zebra ci sarà Sky Mediasport Channel, media partner dell’iniziativa. Per iscriversi e sostenere la raccolta fondi è possibile visitare il sito www.zoomzebra.net o recarsi presso il Centro Sportivo Leone XIII, in via Rossetti 4, Milano. Bastano 10 euro per acquistare un pettorale o partecipare ai tornei.

Torna su
MilanoToday è in caricamento