Volontariato: le vacanze in missione con i frati cappuccini di Milano?

Oppure email: fra.emilio@missioni.org e sull'home page del sito www.missioni.org link Volontariato.

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di MilanoToday

Un’esperienza umanitaria all’estero durante i mesi estivi per scoprire l’importanza della condivisione e della fratellanza. Questa la proposta di “Volontari in Missione” il progetto promosso dai Missionari Cappuccini di Milano che animano il convento di piazza Cimitero Maggiore 5, sede della onlus Missioni Estere. L'iniziativa è nata 17 anni fa e riscuote sempre grande interesse. Nel 2017 sono stati ben 44 i laici volontari milanesi e lombardi che invece di andare in vacanza sono partiti in Missione in Africa, Asia, Sudamerica. Per il 2019, le iscrizioni sono aperte fino a Gennaio, basta scrivere alla email fra.emilio@missioni.org. Per saperne di più: sull'home page del sito www.missioni.org link Volontariato. Possono aderire i maggiorenni purché in salute e con buona capacità di adattamento; le esperienze si svolgono da Giugno a Settembre e hanno una durata minima di 3 settimane; le destinazioni sono ancora da definire. A carico del volontario solo il costo del viaggio (a partire da 1000 euro). Un momento importante per approfondire la proposta 'Volontari in Missione' sarà sabato 27 Ottobre prossimo in piazza del Duomo - angolo Vittorio Emanuele- a Milano, dove, in occasione della Veglia Missionaria Diocesana, le Missioni Estere avranno uno Stand dedicato. Dalle ore 15, i Cappuccini Missionari di Milano attendono i cittadini assieme alle altre realtà missionarie della Diocesi per raccontare e raccontarsi. Spiega il responsabile di 'Volontari in Missione' fra Emilio Cattaneo:“ Facciamo appello soprattutto alle nuove generazioni nella speranza di trasmettere loro il vero valore dell’opera missionaria: riscoprire l'uomo in Gesù e Gesù nell'uomo come modello di vita pratica che dà senso all'esistenza e rende ogni essere umano veramente libero. Gesù non è una teoria o una teologia, ma un modello di amore completo e la Missione consente di vivere una esperienza particolarmente intensa di questo modo di amare il prossimo e se stessi. La condizione indispensabile che poniamo a chi desidera intraprendere l'esperienza della Missione è la giusta apertura del cuore e della mente e la disponibilità a frequentare prima un percorso formativo per prepararsi dal punto di vista pratico, psicologico ed emotivo". La formazione inizia il 18 Gennaio e si conclude il 29 Giugno. Gli incontri sono 8 e si svolgono sempre di sabato nel convento dei Cappuccini a Musocco dalle ore 15 alle 18. Al termine, i candidati ritenuti idonei riceveranno il mandato. Per iscriversi inviare una email entro i primi di Gennaio a fra.emilio@missioni.org o sul sito www.missioni.org al link Volontariato. Per pregare e riflettere sui brani della Parola di Dio inerenti la missionarietà, i frati offrono un ciclo di 7 incontri nella chiesa adiacente il convento da martedì 13 Novembre alle ore 21.

Torna su
MilanoToday è in caricamento