Agevolazioni fiscali per studenti fuori sede a Milano: tutto quello che c'è da sapere

Le detrazioni possibili per il 2019 per chi è in affitto in città. Tutte le info sul bonus e la documentazione necessaria a ottenerlo

730 (da CityNews)

A Milano, città con gli affitti per universitari più cari d'Italia, sono moltissimi gli studenti fuorisede. La buona notizia per loro è che per il 2019 sarà possibile usufruire di una detrazione sul canone pagato per la casa.

Detrazioni per universitari

Per gli studenti universitari la detrazione sul canone di locazione prevista è del 19%, dall'Irpef. Lo racconta Idealista, che spiega anche come il tetto massimo sia fissato a 2.633 euro annui. A poter beneficiare di questa agevolazione fiscale sono tutti gli studenti iscritti a un corso di laurea di una delle università di Milano e hinterland e residenti in un'altra provincia, distante almeno cento chilometri dal capoluogo lombardo. Fa eccezione il caso di studenti residenti in zone montane o disagiate: per loro la distanza minima si abbassa a 50 chilometri.

Per poter usufruire della detrazione, inoltre, gli studenti devono aver sottoscritto un contratto di locazione per un immobile nello stesso comune in cui ha sede l'università dove sono iscritti oppure in un comune limitrofo. 

Documentazione necessaria

L'agevolazione fiscale deve essere richiesta al momento della dichiarazione dei redditi annuale. Per poter ottenerla, lo studente dovrà presentare al Caf o al commercialista:

- copia del contratto di locazione registrato

- quietanze di pagamento

- autocertificazione nella quale dichiara di essere studente universitario e di rientrare nei requisiti previsti dalla legge.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Le lauree più richieste dal mercato del lavoro

  • Cinese, la lingua del futuro: ecco dove impararlo a Milano

Torna su
MilanoToday è in caricamento