Come diventare illustratore

Creatività, precisione, autocritica: ecco alcune delle caratteristiche necessarie per diventare illustratore. Scopri alcuni corsi a Milano in questa guida pratica!

Vuoi diventare illustratore? Ecco una guida che ti aiuterà a scoprire tutti i trucchi del mestiere!

Che cosa fa un illustratore

Un illustratore crea immagini che fanno da complemento ai testi dei libri e delle riviste, rendendone più immediata la comprensione. L'illustratore lavora principalmente con matite, pastelli e ovviamente il computer, creando nuove forme di vita, colorate e stilizzate, buffe o drammatiche.

Che cosa devi sapere

Per diventare illustratore non è indispensabile frequentare l’università, infatti molti illustratori si sono formati come autodidatti. Sicuramente può aiutare frequentare un corso di disegno o graphic design per affinare le proprie capacità.

Che cosa occorre

Per intraprendere questa professione occorrono alcune qualità specifiche come la creatività, la curiosità, la cura del dettaglio. Non solo: è necessario anche saper ascoltare le critiche e mettersi in discussione. Stringere una rete di contatti, anche attraverso i social network, è poi fondamentale per scambiarsi opinioni e idee.

(Alcuni) corsi a Milano

Scopri alcuni corsi a Milano:

1. IED (diverse sedi)

2. Scuola di illustrazione, Via Savona, 10

3. Scuola Mohole, Via Ventura, 5

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Le lauree più richieste dal mercato del lavoro

  • Cinese, la lingua del futuro: ecco dove impararlo a Milano

Torna su
MilanoToday è in caricamento