Franco Testa, il pittore dell'Erbolario

Dal 12 al 22 settembre si tiene la mostra personale "Arte e natura nel regno dei fontanili" presso Casa Gola, a Rodano, nella zona della Martesana, a pochi minuti da Milano

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di MilanoToday

Dal 12 al 22 settembre, nell’antico palazzo di Casa Gola, nel centro storico del Comune di Rodano, nel territorio della Martesana, sarà allestita “Arte e Natura nel regno dei fontanili”, una mostra personale dedicata al pittore Franco Testa. Gli acquerelli naturalistici di Testa sono conosciuti in tutto il mondo grazie a L’Erbolario, la famosa azienda lodigiana che produce cosmesi di derivazione vegetale, che dai primi anni ’90 li ha utilizzati per realizzare i bellissimi Calendari, diventati oggetto di collezionismo. Giovedì 12 settembre, alle ore 20.45, presso Casa Gola, si svolgerà la presentazione della mostra alla presenza di Roberta Maietti, sindaco di Rodano, e di Salvatore Giannella, scrittore e giornalista, ideatore del progetto “Viaggio intorno a un filo d’erba”, di cui fa parte anche la mostra “Arte e Natura nel regno dei fontanili”. La mostra di Franco Testa comprende 133 opere, tra cui 45 tavole originali dei Calendari, 48 immagini di uccelli, tra i soggetti preferiti dell’artista, e 20 acquerelli inediti che ritraggono paesaggi naturalistici, alcuni dei quali realizzati in Valsesia, dove l’artista amava trascorrere periodi di vacanza. Alcune immagini, infatti, rappresentano gli ambienti del Monte Rosa. Le tavole esposte sono lo specchio di un artista che al mondo della natura ha dedicato il suo amore e il suo talento. Ogni acquerello rappresenta un’occasione di quiete, un momento di riflessione sui legami tra gli esseri viventi e il loro ambiente; un invito a osservare, fino a sentire l’emozione sottile che ogni opera comunica. La selezione delle opere è stata realizzata grazie alla collaborazione di Irvana e Rocco Testa, moglie e figlio dell’artista. Il territorio di Rodano, con i suoi piccoli ecosistemi lungo le rogge e nei boschi dei fontanili ancora vivi, ci richiama l’ambiente delle immagini ispiratrici di Franco Testa. L’associazione “Il Fontanile”, con la condivisione del Comune di Rodano e del Parco Agricolo Sud Milano (PASM), organizza e promuove la mostra di eccellenza "Arte e Natura nel regno dei fontanili" anche con l'obiettivo di valorizzare Casa Gola, uno degli edifici pubblici di maggior prestigio esistenti sul territorio della Martesana. Casa Gola, infatti, costituisce un tipico esempio di architettura rurale lombarda, risalente al periodo tardo medievale, intorno al 1400, che faceva parte di un complesso rurale articolato a corte chiusa. Il palazzo presenta pregevoli tratti architettonici e decorativi: nella sala più grande resistono alcuni disegni a pittura e tracce di decorazioni geometriche e naturalistiche. Il piano terra è stato utilizzato per laboratori artigianali, stalla e attività commerciali, il piano superiore fu destinato anche a granaio e fienile. Il territorio di Rodano comprende un’eccellenza naturalistica di tutto rilievo: le Sorgenti della Muzzetta, gestite dal Parco Agricolo Sud Milano, sito protetto a livello comunitario (SIC), che ha un grande valore naturalistico dove, grazie alla presenza di diverse tipologie di ambiente (stagno, bosco, siepi, prato) e alle scarsissime interferenze umane, moltissime specie botaniche e animali hanno trovato il loro habitat ideale. Il loro valore storico è legato alla fortuna dell'agricoltura lombarda dal primo medioevo alla metà del secolo scorso, derivante proprio dalla presenza dei fontanili. Le Sorgenti della Muzzetta si trovano in un’area che si estende nei Comuni di Pantigliate, Rodano e Settala. L’artista nasce a Novara nel 1937, frequenta l’Accademia di Brera e, dopo numerose esperienze professionali nel campo della grafica e dell’illustrazione, sceglie la strada dell’illustrazione naturalistica. Avvia importanti collaborazioni con riviste specializzate come Airone, Silva, Aqua, Focus, Terres Sauvages. Tiene corsi di insegnamento all’Istituto Europeo di Design e al WWF. Nei primi anni ‘90 incontra L'Erbolario. Fu un incontro felice, venticinque anni di collaborazione i cui frutti sono stati i celebri Calendari, oggi oggetto di collezionismo. Muore il 3 agosto 2017. L’Associazione “Il Fontanile” da ottobre 2018 gestisce Casa Gola con una serie di attività volte a promuovere la conoscenza della storia e della natura del territorio, area agricola, ancora poco urbanizzata e ricca di natura. Casa Gola è il centro organizzativo del progetto "Viaggio intorno a un filo d'erba", sede di corsi, laboratori e mostre e punto di partenza per le visite guidate nel territorio. Il progetto "Viaggio intorno a un filo d'erba", ideato da Salvatore Giannella, scrittore e giornalista, profondo conoscitore del territorio della Martesana, ha l’obiettivo di valorizzare e diffondere la conoscenza del mondo agricolo, non solo dal punto di vista storico ed economico, ma anche approfondendo i rapporti tra uomo e ambiente in tutti i suoi aspetti: amore e rispetto per la natura, fonte basilare per l'alimentazione, sorgente di principi curativi, oggetto di opere d’arte figurative e letterarie. La mostra è patrocinata dai Comuni di Rodano, Pantigliate e Settala, dalla Città Metropolitana di Milano, dal Parco Agricolo Sud Milano. La mostra è organizzata dall’Associazione “Il Fontanile”, in collaborazione con L’Erbolario, Pro Loco di Rodano e Punto Parco Cascina Castello. Orari di apertura della mostra: venerdì ore 17-19.30 sabato e domenica ore 10-12 e 15-19.30

Torna su
MilanoToday è in caricamento