Area B, un milione di euro per sostituire le auto e le moto inquinanti a Milano: il bando

Gli incentivi potranno essere utilizzati per sostituire auto diesel euro da 0 a 4, benzina euro 0 e 1 e motoveicoli e motoveicoli e ciclomotori a due tempi classe euro 0 e 1. Tutte le info

Area b

Online il bando del Comune da un milione di euro per accedere ai contributi destinati alle famiglie che vogliano sostituire auto e moto inquinanti con mezzi a basso impatto ambientale. L’Amministrazione ha previsto inoltre agevolazioni, per un totale di 577mila euro, per gli abbonamenti ordinari al trasporto pubblico locale.

Gli incentivi potranno essere utilizzati per sostituire auto diesel euro da 0 a 4, benzina euro 0 e 1 e motoveicoli e ciclomotori a due tempi classe euro 0 e 1, purché di proprietà di famiglie residenti a Milano e con un reddito Isee fino a 28 mila euro annui, se composti da over 65 anni, e 25 mila euro se composti da under 65 anni.

L'incentivo per comprare l'auto nuova

Chi usufruirà dei contributi per sostituire un veicolo inquinante, il cui accesso in città è progressivamente vietato con l'entrata in vigore lo scorso 25 febbraio di Area B, la grande ztl in favore dell'ambiente, dovrà acquistare un'auto immatricolata per il trasporto persone nuova o a chilometro zero alimentata a elettricità, ibrida benzina/elettrico, metano, ibrida benzina/metano, Gpl, benzina euro 6 anche in leasing. Sarà anche possibile acquistare un'auto usata, sempre trasporto persone, in questo caso anche benzina euro 5.

Particolarmente innovative ulteriori opzioni messe a disposizione nel nuovo bando che consentiranno a chi non volesse più acquistare un'auto di accedere agli incentivi anche per la sostituzione del vecchio veicolo con uno scooter ad alimentazione elettrica, una cargo bike a pedalata assistita o elettrica purché omologata per la circolazione stradale. Sarà possibile inoltre fare la permuta con due biciclette pieghevoli anche a pedalata assistita o elettrica sempre omologate. Anche chi possiede un motoveicolo o un ciclomotore potrà sostituirlo con uno scooter ad alimentazione elettrica, una cargo bike o in alternativa due biciclette pieghevoli anche a pedalata assistita o elettrica sempre omologate.

Agevolazione anche per l'abbonamento ai mezzi pubblici

Un'agevolazione altrettanto importante riguarda lo sconto del 70% sul costo totale dell'abbonamento annuale ordinario alla rete di trasporto pubblico locale per una platea di circa 2.500 persone che sceglieranno di rottamare il loro vecchio veicolo diesel.

Tutti gli incentivi saranno erogati una volta sola per nucleo familiare e l'importo sarà pari al 50% del costo totale del nuovo veicolo fino a un massimo di 4 mila euro in caso di acquisto di un veicolo nuovo e fino a un massimo di 2 mila euro in tutte le altre opzioni. Saranno ammessi acquisti effettuati fino al 31 dicembre 2019 e fino a esaurimento fondi.

Ad oggi, il totale degli incentivi messi a disposizione dal Comune di Milano per la rottamazione dei veicoli più inquinanti, immatricolati merci e trasporto persona, e per opere di miglioramento dell'efficienza energetica degli edifici privati è di oltre 32 milioni di euro per gli anni 2017, 2018 e 2019.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (10)

  • non mo'nn e e

  • Ma quante persone o famiglie hanno un reddito ISEE pari a 28000 io e mia moglie che siamo operai superiamo tranquillamente questa soglia pur avendo famiglia

    • Avatar anonimo di Federico C
      Federico C

      infatti per le famiglie vasellina con ghiaia

  • Grande sindaco i bambini ringraziano

  • bravi.....e noi che abbiamo muto, figli, ecc ecc Muti....e paghiamo bolli, revisioni per auto che non possono circolare.....visto che ci lavoro e non posso arrivarci con i mezzi.....******i di M E R D A

    • Avatar anonimo di Federico C
      Federico C

      ripeto da tempo che in Italia i gilet gialli non si indossano neppure in caso di incidente, figuriamoci per protestare

      • Avatar anonimo di Federico C
        Federico C

        e le caldaie a gasolio di condomini, uffici pubblici e scuole, forni e cucine a gasolio di ospedali, panifici, mense, forni a legna di pizzerie, stufe a pellet continuano a buttare fuori fumi senza filtri, senza controlli e senza orario... piu le strade attorno, i treni diesel, i mezzi da cantiere, agricoli.... ma il demonio sono le auto dei cittadini tartassati che adesso non vedevano l'ora di cambiare auto, coi prezzi e formule che ormai sono cartello tra le case automobilistiche ma nessuno controlla...

  • ho una bmw 5.20sw; se euro4... se prendo una Tesla che sconto mi fanno?!?

    • Questo è il massimo che puoi ottenere 8===D

      • ahhh la nuova marca di auto Stokazz! le fanno elettriche?

Notizie di oggi

  • Omicidi

    La notte folle del papà, uccide di botte il figlio e scappa con le figlie: "Non riuscivo a dormire"

  • Attualità

    L'incredibile nuvola a 'fungo atomico' prima della grandine a Milano

  • Cronaca

    Milano, uomo di 30 anni precipita dalle scale della Triennale: morto, sul posto la Scientifica

  • Video

    Maltempo nel Nord Milano: temporale e tempesta di grandine, strade ricoperte di ghiaccio

I più letti della settimana

  • Omicidio a Milano, bimbo di 2 anni ucciso di botte in via Ricciarelli: padre in fuga per ore

  • Milano, aggredisce i poliziotti con un coltello: "Vi sgozzo, paese di me...", 23enne arrestato

  • Alba di sangue a Milano, ragazzo accoltellato al culmine di una rissa fuori dalla discoteca

  • Volo Alitalia Milano-New York riatterra dopo pochi minuti a Malpensa

  • Terremoto vicino a Milano, registrata scossa di magnitudo 2.5 a Robecco sul Naviglio

  • Sciopero generale dei mezzi: a Milano venerdì rischio stop a metro, tram, autobus Atm e treni

Torna su
MilanoToday è in caricamento