Sono tornati i falchi sul Pirellone: deposto il primo uovo, ecco quando nascerà il falchetto

È apparso il primo uovo nel nido a 125 metri su Piazza Duca d'Aosta, davanti alla Centrale

il falco nel Nido (foto dalla webcam)

Sono tornati a casa Giò&Giulia, i falchi pellegrini del Pirellone. E presto la loro famiglia si allargherà: nella mattinata di martedì 3 marzo è comparso un uovo nel nido della celebre coppia di volatili, a 125 metri sopra piazza Duca d'Aosta.

Negli ultimi giorni i birdwatcher che li spiano attraverso le webcam della Regione avevano notato che c'erano stati accoppiamenti, ispezioni e soste sempre più lunghe. E all'alba di martedì è arrivato l'uovo. Ora i due falchi si daranno il cambio per la cova.

E la domanda è legittima: quando nascerà il piccolo? La durata della cova varia da un minimo di 28 a un massimo di 35 giorni, ma generalmente le uova di falco si schiudono in 33-34 giorni. Il falchetto, quindi, potrebbe nascere tra il 31 marzo e il 7 aprile.

La storia di Giò&Giulia, i falchi del Pirellone

I falchi ormai sono diventati dei frequentatori assidui del Pirellone: il loro nido fu scoperto casualmente nel maggio del 2014 quando, durante lavori di manutenzione nel sottotetto del Grattacielo, gli operai trovarono due pulcini di falco Pellegrino.

Da allora si è creata una vera e propria comunità di studiosi e appassionati che segue passo per passo i loro movimenti e la crescita della loro famiglia. Nel 2019 la coppia di rapaci aveva avuto due falchetti mentre nel 2018 ne erano nati tre

Falchi sul Pirellone: ecco la diretta

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Falchi sul Pirellone: ecco dove si trova il nido

posizione_nido

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, quando si azzerano i contagi a Milano e in Lombardia: le prime previsioni

  • Milano, si tuffa nel Naviglio asciutto per scappare dalla polizia e si rompe una gamba

  • Coronavirus, il contagio non si ferma: Milano sfonda quota 3mila, in Lombardia +2.400 casi

  • Coronavirus, quando finisce quarantena? "Le misure saranno allungate oltre 3 aprile"

  • Coronavirus: contagi in calo in Lombardia, ma 458 morti in un giorno. A Milano 3.560 positivi

  • Il Coronavirus non si ferma: in un giorno 848 contagi tra Milano e hinterland. Tutti i dati

Torna su
MilanoToday è in caricamento