Il Castello Sforzesco mette al bando la plastica: tutti gli eventi dell'estate saranno "plastic free"

Lo ha reso noto Legambiente in una nota; verranno utilizzati bicchieri e stoviglie di cellulosa

Immagine repertorio

Plastiche a perdere? No grazie. Saranno bandite nel cartellone di eventi che accompagneranno le serate di tutta la stagione estiva nella corte del Castello Sforzesco: è questo il patto tra il Comune di Milano, organizzatore dell’Estate Sforzesca, e le decine di migliaia di persone attese come pubblico di concerti e spettacoli. Bottigliette, sacchetti e suppellettili di plastica usa e getta off limits dunque, e anche i servizi di ristoro si guarderanno bene dall'utilizzarne.

Le consumazioni saranno invece servite in contenitori fatti di materiali rinnovabili e compostabili, così da poter essere poi conferiti alla raccolta dei rifiuti organici. Parliamo di materiali tradizionali, come la carta e la polpa di cellulosa, ma anche di prodotti della ‘chimica verde’, ottenuti da materie prime di origine rinnovabile, come il Mater-bi che si usa per confezionare bicchieri, posate e piatti, o l’acido polilattico (PLA), bioplastica perfetta per contenitori trasparenti e rigidi per bibite. Non entreranno nel cortile dell’Estate Sforzesca le bottiglie e bottigliette per acqua minerale, mentre sarà erogata la buona acqua di Milano, liscia o gasata, davvero a chilometro zero.

"Siamo impegnati non solo sul fronte dell’eliminazione della plastica di consumo, ma anche e soprattutto sulla riduzione dell’usa e getta – ricorda Damiano Di Simine, responsabile scientifico di Legambiente Lombardia –. Nei grandi eventi estivi come nella movida milanese e nelle feste i contenitori a perdere per bevande e consumazioni non sempre sono evitabili, ma questo non significa che non se ne possa fare un uso responsabile: tenendo il contenitore per la successiva consumazione, evitando l’inutile cannuccia o portandosi la borraccia riempibile da casa, ad esempio".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Sono stata incastrata", la comandante della Locale pizzicata con la coca denuncia i carabinieri

  • Mafia, a Milano il prefetto chiude L’Antica pizzeria da Michele, storico locale napoletano

  • Grave incidente in autostrada A4, auto ribaltata: giovane 27enne rianimato sul posto

  • Incidente davanti al treno deragliato: Madeline è morta a 21 anni uccisa dal pirata fatto di coca

  • Distratti dal treno deragliato, incidente sull'A1: morta ragazza di 21 anni, feriti gravi tre amici

  • Milano Lancetti, uomo travolto da un treno in stazione: gravissimo

Torna su
MilanoToday è in caricamento