Troppo smog, ad agosto il Comune di Milano non sospende Area C

I varchi all'accesso del centro resteranno accesi e così il sistema dei ticket e dei divieti è in vigore per tutto il mese

Un varco di Area C (Ansa foto)

L'Area C di Milano non va in vacanza. Ai varchi resteranno attive e operative le telecamere per tutto il mese di agosto, come sempre solo nei giorni feriali: lo rende noto il Comune di Milano, a scanso di equivoci, con una breve nota in cui si ricordano gli orari consueti: giovedì dalle 7.30 alle 18, gli altri giorni fino alle 19.30.

La ragione è che lo smog non dà tregua: anzi, per via del caldo e dell'assenza di precipitazioni, i livello sono parecchio alti, nonostante il calo del traffico di veicoli e l'assenza di impianti di riscaldamento in funzione.

In passato non era stato così. Nel 2015 lo stop durò relativamente poco (10-14 agosto), nel 2016 Area C venne sospesa dall'8 al 19 agosto, nel 2017 dal 14 al 20 agosto. Nel frattempo, a febbraio del 2017, erano entrate in vigore le nuove norme, più restrittive perché introducevano il ticket d'ingresso anche per veicoli fino ad allora esenti, come i Gpl e i metano, nonché il divieto di accesso per i motori diesel Euro 3 dei residenti e per i diesel Euro 4 senza filtro anti particolato (Fap). 

Da gennaio 2019 scatta Area B

Milano si prepara, intanto, ad avere a che fare con Area B, come è stata denominata l'area (estesa quasi come i confini comunali) controllata da oltre 180 telecamere per impedire l'accesso in città ai vecchi motori diesel. Si inizierà il 21 gennaio 2019 con il divieto d'ingresso ai veicoli benzina Euro 0 e diesel Euro 0, 1, 2 e 3. Lo step successivo scatterà l'1 ottobre 2019, con lo stop ai diesel Euro 4, che appnto nel 2017 sono stati vietati soltanto in centro.

I divieti saranno in vigore dal lunedì al venerdì dalle 7.30 alle 19.30. Inizialmente il Comune di Milano avrebbe voluto estendere il divieto alle 21 e anche al sabato, ma poi ha cambiato idea scegliendo gli stessi orari di Area C (tranne il giovedì, quando Area C si "spegne" alle 18).

Al primo accesso l'automobilista riceverà via posta un alert che spiega il funzionamento del provvedimento invitandolo a mettersi in regola ma anche ad iscriversi al portale per controllare e gestire gli accessi disponibili, che saranno 5 per i privati e 25 per le imprese.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Milano, si tuffa nel Naviglio asciutto per scappare dalla polizia e si rompe una gamba

  • Autostrada A4 bloccata tra Milano e Bergamo, controlli per il coronavirus: la coda è infernale

  • Coronavirus, il contagio non si ferma: Milano sfonda quota 3mila, in Lombardia +2.400 casi

  • "Contagi nascosti e lavoratori senza mascherine": denunciata la Fondazione Don Gnocchi. La replica: "Falsità"

  • "Ci avete salvato dal mare e Milano ci ha accolto": la comunità etiope dona cibo per l'emergenza

  • Con febbre e sintomatica, donna prende due aerei da Milano fino al Ragusano

Torna su
MilanoToday è in caricamento