BikeMi, bici elettriche a misura di bambino e nuove stazioni: ecco tutte le novità

In programma per il decennale del servizio anche tariffe speciali

Beppe Sala in sella a una delle nuove BikeMi (da instagram.com/Beppe Sala)

"Dal 13 dicembre su questi schermi... Con seggiolino". Così scrive il sindaco di Milano, Beppe Sala sul suo profilo Instagram, annunciando l'introduzione di biciclette dotate del posto a sedere per i più piccoli, tra quelle del servizio di 'bike sharing' del Comune.

Come annunciato dal primo cittadino, le 150 nuove bici a disposizione dei milanesi amanti delle due ruote, di tutte le età, saranno anche dotate di "pedalata assistita", il dispositivo costituito da un motore elettrico. A febbraio 2016 BikeMi aveva già introdotto un servizio di condivisione bici dedicato ai più piccoli, con mini biciclette e stazioni ad hoc.

Le novità del servizio

In occasione dei dieci anni del servizio di condivisione, dal 3 al 13 dicembre saranno disponibili tante novità. Oltre al seggiolino per i bambini, infatti, verranno allestite sette nuove stazioni, rese disponibili 150 nuove bici elettriche e offerte tariffe speciali. Un convegno alla Statale, infine, celebrerà il decennale di BikeMi.

Dal 3 al 13 dicembre, in particolare, gli abbonati BikeMi potranno utilizzare gratuitamente senza limiti di tempo le biciclette normali ed elettriche. Il 13 dicembre, poi, chiunque potrà attivare gratuitamente un abbonamento giornaliero.

Le nuove stazioni, invece, saranno Angilberto-Comacchio, Bologna, Ortles-Ripamonti, Ortles-Orobia, Cuoco-Monte Cimone, Corvetto-Polesine e Gabrio Rosa. Tutte saranno disponibili a partire dal 13 dicembre.

"Entro il 2019 - come dichiarato dall'assessore a Mobilità e Ambiente, Marco Granelli - se ne aggiungeranno altre 34, portando il numero delle stazioni sparse per la città a quota 323. A crescere, il prossimo anno, sarà anche la flotta delle ‘gialle’, che passeranno dalle attuali 3.650 a 4.280, alle quali si uniranno le 1.150 elettriche a pedalata assistita”.

I numeri di BikeMi

Sala, presente alla conferenza di presentazione delle iniziative, ha sottolineanto che i "primi dieci anni di BikeMi mettono in evidenza due aspetti del successo di BikeMi: la vocazione di Milano verso tutto ciò che la può rendere più moderna e sostenibile e l’attitudine dei milanesi verso l’uso della bicicletta, sempre più diffusa e apprezzata come mezzo di trasporto".

Nato nel 2008 BikeMi conta 650mila iscritti e 23 milioni di utilizzi. 46 milioni sono invece i chilometri percorsi con le bici gialle del Comune, a zero emissioni inquinanti, negli ultimi dieci anni, e 9,3 milioni i chili di anidride carbonica che le pedalate hanno permesso di risparmiare. Lo scorso agosto era stata pubblicata una statistica con i dati del noleggio delle bici comunali, che indicava un calo nei prelievi e, tristemente, un aumento dei mezzi vandalizzati.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Milano, incidente in viale Fulvio Testi: uomo travolto e ucciso dal tram della linea 31

  • I politici romani prendono in giro l'albero di Milano: "Che schifo il vostro ferracchio"

  • Milano, uomo trovato morto sul marciapiedi: sul posto la scientifica

  • "Puoi spostarti?": ragazza prende a schiaffi un uomo sull'autobus Atm, ma lui è sordomuto

  • Milano, la figlia neonata di una detenuta non respira: agente della penitenziaria la salva così

  • Incidente in autostrada A4 tra Agrate e la Tangenziale Est: nove chilometri di coda

Torna su
MilanoToday è in caricamento