Il bike sharing continua a crescere. Aperte due stazioni, salgono a 271

I numeri di un successo. Le stazioni più usate restano quelle di Cadorna e Duommo, poi San Babila e Venticinque Aprile

Cresce il bike sharing

Aperte due nuove stazioni del bike sharing milanese venerdì 22 gennaio, in via Brembo (incrocio con via Benaco, zona Scalo Romana) e in via Aslerio (incrocio con via Cola, zona viale Zara). Le stazioni attive salgono così a 271, con una crescita del 246% rispetto al 2011, quando erano 110.

La crescita maggiore si è registrata negli ultimi dodici mesi, con 70 nuove stazioni aperte in città, adatte ad ospitare anche le nuove bici elettriche messe nel circuito in occasione di Expo 2015. Tra le ultime aperte a disposizione degli oltre 45 mila abbonati ci sono quelle di Istria M5-Fulvio Testi, Temolo-Innovazione, Bicocca M5-Pulci, Chiese-Fulvio Testi, Gioia-Cassina de Pomm.

Le più utilizzate sono quelle di Cadorna, Duomo, San Babila, XXV Aprile, Moscova, Cavour, Palazzo Marino, Resistenza Partigiana e Diaz.

Potrebbe interessarti

  • Schiamazzi e lite furibonda all'una di notte in strada

  • Perchè è importante cambiare le lenzuola del letto

  • Pulizia della lavastoviglie: tutti i consigli utili

  • Come svegliarsi bene la mattina: 6 consigli pratici

I più letti della settimana

  • Follia sul bus a Milano, autista picchiato a sangue: la foto denuncia dell'occhio tumefatto

  • E' morto a Milano Enrico Nascimbeni, aveva 59 anni

  • Sciopero dei mezzi a Milano, giovedì stop a metro, tram e bus Atm: gli orari dell'agitazione

  • Assorbenti, coppette mestruali e sex toys: a Milano il primo negozio dedicato alla vagina

  • Ragazzo di ventidue anni sparito da oltre un mese: ritrovato a Milano, dormiva in strada

  • Milano, polizia locale in lutto: morta Stefania, vigilessa di 40 anni della centrale operativa

Torna su
MilanoToday è in caricamento