Inquinamento sempre più alto a Milano e provincia: scatta il blocco delle auto livello 2

Le misure straordinarie previste dal "Protocollo regionale sulla qualità dell'aria"

Lo smog non accenna a diminuire, nonostante i provvedimenti - il blocco delle auto - in atto da diversi giorni. Per questo dopo sette giorni consecutivi di superamento del limite giornaliero di Pm10 di 70 microgrammi per metro cubo entrano in vigore da sabato 4 febbraio, le misure straordinarie di secondo livello previste dal "Protocollo regionale sulla qualità dell'aria" per contrastare la diffusione delle polveri sottili. 

In questi giorni d'inquinamento da record non sono mancate le polemiche e le proposte: come quella di alcuni politici del Pd che hanno chiesto che i mezzi pubblici a Milano fossero resi gratuiti (la proposta) o quella delle telecamere in periferia contro lo smog. Anche il sindaco Beppe Sala ha cercato di dare l'esempio usando la bici per andare in ufficio.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

ECCO I DIVIETI DEL LIVELLO 2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scuola e Coronavirus: "Incalzata, la ministra Azzolina ha abbandonato la chat. Surreale"

  • Coronavirus, mascherine gratis in Lombardia: ecco dove ritirarle, a Milano sono 900mila

  • "Sono affamato": l'Esselunga gli regala la spesa, e lui sputa in faccia al vigilante

  • Coronavirus, a Milano continuano a crescere i contagi. Oltre 9mila morti in tutta la Regione

  • Coronavirus, a Milano 411 nuovi positivi in 24 ore: "La curva dei contagi è preoccupante"

  • Coronavirus, 99 malati in più a Milano nelle ultime 24 ore. «Serve ultimo sforzo»

Torna su
MilanoToday è in caricamento