Inquinamento sempre più alto a Milano e provincia: scatta il blocco delle auto livello 2

Le misure straordinarie previste dal "Protocollo regionale sulla qualità dell'aria"

Lo smog non accenna a diminuire, nonostante i provvedimenti - il blocco delle auto - in atto da diversi giorni. Per questo dopo sette giorni consecutivi di superamento del limite giornaliero di Pm10 di 70 microgrammi per metro cubo entrano in vigore da sabato 4 febbraio, le misure straordinarie di secondo livello previste dal "Protocollo regionale sulla qualità dell'aria" per contrastare la diffusione delle polveri sottili. 

In questi giorni d'inquinamento da record non sono mancate le polemiche e le proposte: come quella di alcuni politici del Pd che hanno chiesto che i mezzi pubblici a Milano fossero resi gratuiti (la proposta) o quella delle telecamere in periferia contro lo smog. Anche il sindaco Beppe Sala ha cercato di dare l'esempio usando la bici per andare in ufficio.

ECCO I DIVIETI DEL LIVELLO 2

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (1)

  • Non fate piu' circolare Furgoni e auto che buttano fuori fumo nero, fate un controllo a tappeto se tutti gli scarichi delle caldaie se sono a norma ...per chi non lo e' multe salate e create piu' zone pedonali, l'aria in giro durante il giorno e' irrespirabile.

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Mentre mangia gli crolla in testa un cartellone: bambino in pericolo

  • life

    Via le auto: Milano avrà i suoi Champs Élysées

  • Cronaca

    Uomo minaccia la ex moglie fuori da un bar e le devasta l’auto: “Ti taglio la testa, ti brucio”

  • Cronaca

    Avvocatessa accoltellata nello studio, colpita con sei fendenti: ora è caccia all’aggressore

I più letti della settimana

  • Via le auto: Milano avrà i suoi Champs Élysées

  • Palazzo Marino dichiara guerra ai mozziconi: controlli e 5mila posacenere tascabili

Torna su
MilanoToday è in caricamento