homemenulensuserclosebubble2shareemailgooglepluscalendarlocation-pinstarcalendar-omap-markerdirectionswhatsappenlargeiconvideolandscaperainywarningdotstrashcar-crashchevron_lefteurocutleryphoto_librarydirectionsshoplinkmailphoneglobetimetopfeedfacebookfacebook-circletwittertwitter-circlewhatsapptelegramcamerasearchmixflagcakethumbs-upthumbs-downbriefcaselock-openlog-outeditfiletrophysent_newscensure_commentgeneric_commentrestaurant_companieslocation-arrowcarbicyclesubwaywalkingicon-cinemaicon-eventsicon-restauranticon-storesunnymoonsuncloudmooncloudrainheavysnowthunderheavysnowheavyfogfog-nightrainlightwhitecloudblackcloudcloudyweather-timewindbarometerrainfallhumiditythermometersunrise-sunsetsleetsnowcelsius

Taxi ecologici e per trasporto disabili: 450 tassisti aderiscono al bando

Il comune di Milano ha messo a disposizione 750 mila euro

Una Toyota Prius (ibrida) a Milano

I tassisti hanno aderito al bando del comune di Milano che incentiva il rinnovo del parco auto. In 32 hanno partecipato per l'acquisto di auto attrezzate per il trasporto disabili e in 416 per acquistare un taxi ecologico. «I taxi sono tra i mezzi che circolano maggiormente in città e quindi una riduzione delle loro emissioni conta molto», ha dichiarato soddisfatto Pierfrancesco Maran, assessore alla mobilità.

Il bando metteva a disposizione circa 750 mila euro per rinnovare il parco taxi della città di Milano ed era aperto a coloro che - nel corso del 2014 - avevano immatricolato vetture elettriche, ibride, gpl o metano. Un'apposita commissione stilerà le graduatorie.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (2)

  • Avatar anonimo di Marco
    Marco

    I TAXI a Milano non sono visti come parte integrante della città come un servizio pubblico a favore del cittadino, ma come un NEMICO da insultare con cui litigarci, una cosa con il quale la gente può sfogare attraverso la guida tutta la rabbia repressa e non eprimibile sul posto di lavoro o in famiglia. Proteggiamo i tassisti sembra di no, ma svolgono un lavoro in molti casi indispensabile per la popolazione . P.S. mettiamo delle telecamere per rilevare chi utilizza le preferenziale impropriamente o posteggi taxi come parcheggio. 

  • sarebbe il caso che qualcuno spiegasse al signor maran che magari il servizio taxi milano bisognerebbe aiutarlo,primo,non cancellando le preferenziali taxi ma aumentandole,secondo,limitando veramente il traffico privato nel centro storico e magari anche nella cerchia dei bastioni,terzo,facendo posteggi sotterranei come in tutte le città europee civili,quarto,facendo rispettare tramite un buon servizio di polizia cittadina il corretto uso del codice stradale da parte di tutte le categorie ciclisti compresi...quinto,i bandi per i taxi ecologici non li ha inventati maran.

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Campo base di Expo, l'idea di Maroni: «Utilizziamolo per aiutare i terremotati»

  • Cronaca

    Ruba al super, guardia spara: lui fugge e punta il coltello alla gola di due ragazzini in metro

  • Cronaca

    Dove raccogliere vestiti e beni di prima necessità a Milano per il terremoto

  • Cinisello Balsamo

    Sgombero nel campo nomadi di 100 baracche in via Menotti, trenta persone allontanate

I più letti della settimana

      Torna su
      MilanoToday è in caricamento