Diesel, l'annuncio di Sala: "Stop agli Euro 3 in tutta Milano da gennaio 2019"

Il sindaco lo ha detto durante il Festival dell'Energia a Roma. La data dovrebbe essere il 21 gennaio

Repertorio

I milanesi erano stati in un certo senso "preavvertiti": a marzo del 2018 il consiglio comunale aveva approvato un ordine del giorno sul blocco progressivo delle auto diesel a Milano. Ma ora il sindaco Giuseppe Sala mostra di fare sul serio e, al Festival dell'Energia a Roma, ha parlato esplicitamente di 21 gennaio 2019: da quel giorno a Milano non si potrà più circolare con diesel fino a Euro 3 incluso, dal lunedì al venerdì fino a sera. "Un passaggio delicato ma pensiamo sia il momento di farlo", ha spiegato il sindaco dal palco del Festival. 

A controllare ci sarà un anello di 180 telecamere, anche se inizialmente saranno soltanto 12: occhi elettronici pronti a fotografare le targhe delle automobili inquinanti per fare scattare le multe. Le telecamere, poi, a regime copriranno il 70% del territorio comunale (e il 98% dei residenti), in punti strategici, in modo che chi si avvicina al varco potrà scegliere all'ultimo momento di tornare indietro. 

Data l'importanza del tema e il numero di persone che verranno coinvolte, è già prevista una massiccia campagna di informazione. La delibera arriverà presumibilmente a luglio in consiglio comunale e si preannuncia battaglia: Alessandro Morelli, capogruppo leghista (e neo deputato), protesta per il preavviso di "soli sei mesi" e aggiunge: "La scelta di dire stop alle auto diesel ha dei fondamenti, ma se non si usa il buonsenso anche chi è favorevole all'idea può contrastarla nell'applicazione". La controproposta di Morelli è un "contratto con i milanesi per i prossimi 15 anni in cui tutti sappiano quali sono le strategie ambientali della città".

Stop progressivo ai diesel: le tappe

Non sarà questo l'unico provvedimento sui diesel. L'obiettivo di Palazzo Marino è quello di arrivare, progressivamente, a "liberare" Milano da questo tipo di propulsore. La tappa successiva (stando all'ordine del giorno, che comunque non è vincolante in toto) potrebbe essere il mese di ottobre del 2019, con il bloco dei diesel Euro 4 senza Fap in tutta la città, nei mesi invernali, dal lunedì al venerdì. Si tratterebbe comunque di una anticipazione di un anno rispetto al calendario già previsto. Poi, nel 2021, gli Euro 4 diesel sarebbero bloccati anche il sabato e tutto l'anno.

Il 2024 sarebbe invece l'anno del blocco dei diesel Euro 5, nei mesi invernali, dal lunedì al venerdì. Nel 2026 il blocco si estenderebbe al sabato e per tutto l'anno. Nel frattempo, nel 2025 saranno stati bloccati (mesi invernali, lunedì-venerdì) gli Euro 6, con blocco esteso al sabato e per tutto l'anno nel 2027.

Questo per tutta Milano. Divieti specifici progressivi sono pensati esclusivamente per Area C, fino al divieto totale di qualunque motore endotermico a partire dal 2030. 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (32)

  • Muoiono 100.000 persone all'anno solo per i diesel euro 3? Tutti gli altri automezzi non inquinano? E il riscaldamento che tutti noi utilizziamo nel periodo invernale?

  • Vediamo se spariscono anche i famosi furgoni con la targa di Milano utilizzati per trasportare merci che dalla mattina alla sera circolano liberamente senza che vengano fermati e multati , anche se sarebbero da demolire.....

  • si le macchine nuove ce le pagheranno loro presumo!! ma guarda te..ho un auto del 2003 scassata...diesel euro 4...guadagno 700euro al mese e ho affitto,bollette e spese...secondo loro io "mi diverto" ad avere un'auto vecchia e scassata!!! ok, capisco che inquina, ma se non ho soldi non li ho...cosa dovrò fare? andare a lavoro per prendere soldi per pagare le multe?? che trovate del C***o!!! poi sta storia, come l area C, che dal lunedi al venerdi le auto inquinano e sabato e domenica no..non l ho capita proprio!!!! INFURIATA!!!!

    • Non è un diritto avere un'auto che uccide i tuoi concittadini . Fai come me vai a piedi

      • Si certo...non tutti lavoriamo vicino casa e abbiamo tutti i servizi a 100 metri...non abbiamo tutti il tempo di prendercela comoda a passeggio...ma toglimi una curiosità: quando devi trasportare una lavatrice o un mobile come fai? a piedi?? casse di acqua del supermercato? figli, magari da portare in 2 scuole diverse, magari con attività post scuola..dove li metti?DIMMELO? SCRIVILO PER FAVORE!!...credo che tu anche se on hai un auto ti servi di altri mezzi...e ti illumino su una cosa..non tutti hanno la possibilità di spostarsi solo coi mezzi per via anche solo delle coincidenze, degli orari..senza pensare al fatto che le città piccole o un po fuori non sono servite come Milano,Roma o Napoli.. poi esempio io..lavoro a 40 km da casa...e devo giostrarmi con compagno(che lavora da tutt'altra parte), lavoro, casa, e 2 bambini di eta completamente diverse... credimi anche a me piacerebbe lavorare a 5 min..avere ogni servizio sotto casa cosi da non dover spendere 300euro al mese per gasolio, usura macchina, bollo, assicurazione...ma purtroppo non tutti RIPETO abbiamo la tua fortuna di avere tutto sotto casa...e credimi sono più quelli nella mia situazione che quelli nella tua.. con questo ho detto tutto

    • ti capisco e sono incazzato anch'io. io ho una Picasso del 2002 che è ancora una bomba. euro 3 diesel . questa cagata del sindaco mi fa incazzare di brutto ..

  • Offre Sala.... magari ce le paga lui le auto nuove.. sto cesso di area C piena di condomini con caldaie a gasolio e per lui il problema è l'auto a gasolio addirittura euro 6. No comment!!!

  • Per non parlare dei mezzi delle forze dell'ordine che sono una parte ancora molto inquinanti

    • Non chiamarli se hai bisogno.. inquinerebbero l'aria lungo il tragitto nel venirti a salvare il c...

  • autobus vecchi caldaie ancor fuori legge furgoni e camion che circoleranno.per lavoro. industrie .e aziende che scaricano quello che vogliono.e i soliti che pagano complimenti SALA

    • cosa si può fare per protestare ?

  • In campagna elettorale non parlava di questo se no non credo ora era sindaco..

  • Ho la macchina euro 3 che è come nuova. cosa faccio , la devo demolire per un suo capriccio del c....

    • Come nuova ? Hahaha vai a piedi

  • Sindaco, t9 del cell.

  • Titolo fuorviante e poi non si parla dei diesel euro 4 con il filtro fino a che data potranno circolare. Capisco la lotta all’inquinamento ma non sono i diesel ad inquinare, sono i riscaldamenti visto che i provvedimenti, ad oggi, sono attivi solo nei mesi invernali. Poi mi complimento con il sondato che non mantiene le promesse, anzi anticipa di 1 anno mettendo nei guai molte famiglie milanesi. Per non parlare dei edifici pubblici che vanno ancora a carbone.

  • Se me lì da lui i soldi per cambiare l’auto, la cambio già domani!!!

  • la vecchia storiia in accortdo con le case automobilistiche .date delle sovvenzioni o spingetr sul noleggio a lungo termine con costi piu sostenibili

  • Avatar anonimo di Marcello
    Marcello

    E i furgoni, e i camion che girano tranquillamente sputazzando tonnellate di m... Per loro ci saranno certamente agevolazioni, sconti o addirittura la possibilità di continuare a circolare... Io personalmente ho un veicolo Euro5 ma è solo questione di tempo... Tanto a Sala che glie ne frega...A lui la macchina la paghiamo noi... Ahahahahah.... Quando il politico si veste i panni dell'amministratore, questi sono i risultati...

  • ci vuole rivoluzione andiamo in piazza duomo a farci sentire la macchina è una necessità per ogni famiglia certamente quelli che possono permettere ma a questa gente lo stato dovrebbe aiutare col soldi

    • Lo sai che muoio 100.000 persone all'anno per quello che gli fate respirare ? Organizzati e fai come me vai a piedi

    • sono d'accordo. bisogna protestare . devo buttare via migliaia di euro per cambiare auto .

      • Avatar anonimo di Il Santo
        Il Santo

        E spendili sti soldi!!!

  • Il titolo parla di stop per i diesel euro 4 a partire da gennaio 2019, l'articolo invece dice che a partire da ottobre 2019 ci sarà il blocco anche per i diesel euro 4 senza FAP. Vogliamo fare un po di chiarezza?

  • Avatar anonimo di Il Santo
    Il Santo

    Bisogna far girare l'economia....

    • Sinceramente a me fanno girare qualcosa d'altro.

      • Avatar anonimo di Il Santo
        Il Santo

        Era ironico il commento, anche perché il comune di Milano ha centinaia di edifici che a tutt'oggi producono acqua calda sanitaria e riscaldamento con caldaie a gasolio, spesso di tecnologia obsoleta e senza filtri ef******ci, stesso discorso nel privato; perché non cominciare da questo? Mistero,o forse no...

        • Avevo capito che il tuo commento era ironico e sarcastico, ma di getto e sorridendo mi è venuto spontaneo scrivere quella risposta. Nel mio quartiere siamo già passati al teleriscaldamento, un piccolo passo avanti.

  • Finalmente si cambia regime, ma forse è troppo tardi

  • Io non ho parole . E i soldi per cambiare auto me li da' il sindaco? Io dovrei cambiarne due. Un euro 3 e 1 euro 4 diesel

    • Vai a piedi

      • Avatar anonimo di KILLER
        KILLER

        Vai a CAGARE!

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Via Padova, arrestato un pusher ogni 11 ore: sequestrati chili di marijuana, cocaina e fumo

  • Cronaca

    Inseguita in auto e terrorizzata dall'ex, aveva un litro di acido nel baule: arrestato stalker

  • Cronaca

    Ragazza partorisce fuori dal boschetto della droga di Rogoredo: ricoverati lei e il bambino

  • Sport

    Napoli-Inter, striscione contro Belardinelli: "A terra c'è una mer... di Varese"

I più letti della settimana

  • Milano, aggredisce i poliziotti con un coltello: "Vi sgozzo, paese di me...", 23enne arrestato

  • Incidente in A8, Suv tampona camion e si ribalta: morti due ragazzi, altri due feriti. Foto

  • Alba di sangue a Milano, ragazzo accoltellato al culmine di una rissa fuori dalla discoteca

  • Volo Alitalia Milano-New York riatterra dopo pochi minuti a Malpensa

  • Sciopero generale dei mezzi: a Milano venerdì rischio stop a metro, tram, autobus Atm e treni

  • Metro ferma a Milano, stop ai treni della M2: "Problema alla rete", caos autobus sostitutivi

Torna su
MilanoToday è in caricamento