homemenulensuserclosebubble2shareemailgooglepluscalendarlocation-pinstarcalendar-omap-markerdirectionswhatsappenlargeiconvideolandscaperainywarningdotstrashcar-crashchevron_lefteurocutleryphoto_librarydirectionsshoplinkmailphoneglobetimetopfeedfacebookfacebook-circletwittertwitter-circlewhatsapptelegramcamerasearchmixflagcakethumbs-upthumbs-downbriefcaselock-openlog-outeditfiletrophysent_newscensure_commentgeneric_commentrestaurant_companieslocation-arrowcarbicyclesubwaywalkingicon-cinemaicon-eventsicon-restauranticon-storesunnymoonsuncloudmooncloudrainheavysnowthunderheavysnowheavyfogfog-nightrainlightwhitecloudblackcloudcloudyweather-timewindbarometerrainfallhumiditythermometersunrise-sunsetsleetsnowcelsius

Homini. Forma e dinamica

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di MilanoToday

Verrà inaugurata giovedì 10 marzo presso Amy-d Arte Spazio di Milano la personale dei Fratelli Boga "Homini. Forma e Dinamica". In mostra undici Homini rappresentativi della visione artistica dei Fratelli Boga.

Dopo Giacometti, vicino al Surrealismo, ma anche all'Espressionismo, le sculture della serie degli "Homini" della collezione di ...quando il pensiero supera il gesto... dei Fratelli Boga, rappresentano l'uomo per quello che è nella sua presenza, nella sua testimonianza di vita, nella sua esperienza, nei suoi ricordi.

La ricerca dell'essenziale, la forma, la dinamica, che trattiene tutto il suo contenuto di vitalità, energia, taumaturgia sempre presente nelle opere dei Fratelli Boga. L'informale che diventa formale, uguale ma diverso, un passo in avanti sulla strada della conoscenza. L'arte torna ad emozionare, tangibile e fruibile a tutti senza se e senza ma.

L'Homino dinamico nella sua staticità è vivo. I Fratelli Boga sono tre fratelli artisti di Tradate (Varese), nati a Cesano Maderno. Imprenditori e artisti, dal 1979 seguono l'orma del padre, progettando e realizzando arredi di design che esportano in tutto il mondo. Sono anche grandi collezionisti di opere d'arte. La loro collezione privata annovera sculture di Rodin, Giacometti, Fontana, Marino Marini, Manzù e molti altri.

Importante è anche la loro quadreria con dipinti che vanno dal '500 ai giorni nostri.
Con le loro realizzazioni artistiche hanno sviluppato un vero e proprio movimento denominato "…quando il pensiero supera il gesto…". Il movimento nasce nel 1984 e ha come perno centrale la superiorità del pensiero rispetto al gesto tecnico.

Torna su
MilanoToday è in caricamento