I Pagliacci opera lirica di Leoncavallo

Domenica 14 ottobre 2018, alle ore 16:00, con l’opera lirica “I Pagliacci” di Ruggero Leoncavallo, prenderà il via la nuova stagione dell’ex teatro di Milano, oggi “Ecoteatro”

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di MilanoToday

L’opera di Ruggero Leoncavallo, proposta in versione integrale dall’Associazione “Musica in Scena” è completa di scene, costumi, coro ed orchestra, rappresenta un’occasione imperdibile per assistere ad un allestimento lirico realizzato con arte e qualità a prezzi interessanti. L'opera verrà preceduta da un concerto lirico con voci soliste, scelte durante la masterclass con il soprano Giovanna Casella, organizzata dalla produzione. L’orchestra dal vivo di oltre 30 elementi è diretta dal M° Paolo Marchese. “I Pagliacci” Opera lirica Opera lirica, in due atti su libretto e musica di Ruggero Leoncavallo Organizzazione: Associazione Musica In Scena Direzione Artistica di Alessandra Floresta Regia di Marco Daverio Orchestra “Testori” Maestro concertatore e Direttore d’orchestra Paolo Marchese Coro, scene e costumi: Associazione Calauce Trucco e parrucco: Eleonora Pintus Protagonisti principali: Canio – Giorgio Casciarri Nedda – Gabriela Nurchis Tonio – Simone Kim Silvio – Allan Rizzetto Peppe – Gabriele Esse "Vesti la giubba e la faccia infarina... ridi pagliaccio !!!" Tratta da una storia vera, l'opera I Pagliacci di Ruggero Leoncavallo è uno dei capolavori del teatro lirico internazionale. Il dramma dell'attore Canio costretto a vestire i panni di un clown e a recitare insieme alla moglie la parte di un marito tradito dopo aver scoperto che la consorte lo tradisce realmente nella vita vera. Un crescendo di passione dove finzione e realtà si alternano in un gioco delle parti fino al tragico finale. Ecoteatro Via Fezzan 11 - 20146 Milano Info: direzione@ecoteatro.it Direzione Marco Daverio Tel: 370 1424292 http://www.ecoteatro.it Costo biglietti da € 18.00 /35.00 La biglietteria è aperta da giovedì a sabato dalle ore 15 alle ore 19 – Tel: 370 1424292 ECOTEATRO L’ex Teatro di Milano - Cinema Orione cambia gestione e diventa “EcoTeatro” la prima sala milanese che offre servizi culturali nel rispetto dell’ambiente e della qualità della vita: elettricità da fonti rinnovabili, risparmio energetico, materiali riciclati, raccolta differenziata e parte dell’incasso destinata alla piantumazione di nuovi alberi per compensare l’anidride carbonica prodotta dall’attività. Una scelta innovativa e responsabile quella del nuovo gestore, l’ente non profit “Muse Solidali Cooperativa Impresa Sociale”, che rende la città di Milano ancora più smart e internazionale. Grazie alla cooperativa viene garantita la continuità di un importante presidio culturale della periferia milanese con stagioni teatrali diversificate, dalla lirica alla prosa, dal musical alla danza, dal cabaret ai concerti live… e una serie di spettacoli diurni per le suole e pomeridiani per gli anziani. La scelta di gestire l’attività rispettando l’ambiente rende l’EcoTeatro una start up innovativa che guarda al futuro e vuole essere un primo esperimento per applicare il modello di sviluppo sostenibile al settore dell’arte e della cultura. EcoTeatro oltre ad essere responsabile è anche solidale: contribuisce alle attività dell’Istituto Piccolo Cottolengo Don Orione di Milano e utilizza per i servizi di supporto persone svantaggiate attraverso una collaborazione con il sociale. La sala ha ottenuto il patrocinio del Municipio 6 e il contributo della Fondazione Cariplo. La direzione teatrale è affidata a Marco Daverio, già direttore del Teatro di Milano, autore e regista con esperienza in Italia e all’estero. Lo affiancano Vito Verdino, responsabile culturale e Jenny Rizzo, esperta di ambiente e società. Insieme a loro un gruppo di studenti della facoltà di Scienze dello Spettacolo dell’Università Statale rendono l’EcoTeatro di Milano uno dei laboratori culturali più innovativi e originali della città. La parte tecnica è affidata a Maurilio Boni e il service audio/luci/video si avvale della partnership esclusiva con Zeta Service di Giorgio Vignola.

Torna su
MilanoToday è in caricamento