Leonardo e la natura

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di MilanoToday

14 maggio 2019–LEONARDO DA VINCI E LA NATURA In occasione del 500centesimo anniversario della morte -avvenuta il 2 maggio 1519 -la Fondazione Giovanni e Irene Cova celebra la lunga e feconda permanenza di Leonardo nel capoluogo lombardo, un legame durato circa vent’anni con la città, di cui troviamo ancora oggi traccia in opere e luoghi. Prende vita un’esposizione realizzata in collaborazione con PRINCIPIOATTIVO Architecture Groupe ELV–Culture of Innovation. Il ricavato della serata sarà devoluto per finanziare alcune borse di studio a favore di studenti meritevoli della Scuola Cova oltre all’Associazione KKL Italia Onlus, la più antica organizzazione ecologica al mondo, operante dal 1901, a beneficio dello sviluppo della bonifica e del rimboschimento della terra di Israele. Al piano terra della Scuola e nel suo cortile interno sarà allestito un percorso tematico ed emozionale che accompagnerà i visitatori nella scoperta e conoscenza del genio più eclettico della storia con un approfondimento dedicato alla sua personalissima percezione e rappresentazione della natura nell’arte. Pittore, scultore, inventore, scenografo, anatomista, pensatore e uomo di scienza, Leonardo rappresenta l’archetipo dell’uomo del Rinascimento, desideroso di un sapere universale che ha come obiettivo quello di ritrarre la natura, ovvero il reale. Il suo genio creativo viene richiamato nell’installazione grazie ai riferimenti inseriti lungo le esposizioni artistiche e naturalistiche. Il progetto di allestimento, ideato e curato da PRINCIPIOATTIVO Architecture Group Srl (www.principioattivo.eu) segue scelte espositive, materiche e comunicative che ricalcano la linea profondissima tracciata dal grande talento. A completamento e chiusura del percorso viene proposta un’esposizione il cui tema ruota attorno alle connessioni fra Città Ideale così come immaginata da Leonardo e Smart Cities contemporanee. Una mostra interattiva, arricchita da un’esperienza virtuale che trasporterà i visitatori in un viaggio nel tempo, all’epoca del Rinascimento, nella Città Ideale progettata da Leonardo. Questa sezione dell’esposizione è curata da ELV –Culture of Innovation(www.elvalue.it), sponsor tecnico della serata.

Torna su
MilanoToday è in caricamento