Pioggia a Milano: allerta esondazioni, parte il monitoraggio per il Seveso e il Lambro

L'allerta gialla dalle 18 di martedì alle 15 di mercoledì

Repertorio

La pioggia scende incessante su Milano, tanto che nella giornata di martedì 17 dicembre è stata diramata un'allerta meteo sul bacino del capoluogo lombardo per il rischio di esondazione dei fiumi Seveso e Lambro.

L'allerta è in codice giallo e parte dalle 18 di martedì fino alle 15 di mercoledì, quando le precipitazioni risulteranno maggiormente insistenti. Il Comune di Milano, di conseguenza, ha disposto il monitoraggio dei livelli dei due fiumi. Le precipitazioni interesseranno la fascia alpina, prealpina, appenninica e parte della pianura occidentale. Un'allerta analoga era stata diramata lunedì 16 per la mattinata del 17.

Il servizio del Comune per restare aggiornati

Per restare aggiornati sulle allerte per rischio idrogeologico l’Amministrazione ha sviluppato un servizio on line gratuito e veloce con cui i cittadini possono essere rapidamente avvisati sulle allerte diramate dalla Regione Lombardia (Codice giallo, arancione o rosso per rischio idraulico o temporali forti), sul raggiungimento delle soglie di attenzione ed esondazione del torrente Seveso e del fiume Lambro, sul rientro alla normalità della situazione e sui comportamenti da adottare in questi casi.

L’obiettivo è quello di avvisare contemporaneamente e tempestivamente tutti coloro che possono essere interessati, con alcune ore di anticipo in caso di allerta meteo e al momento dell’avvicinamento dell’evento critico, ovvero al superamento delle soglie di criticità del Seveso e del Lambro. Tali modalità di comunicazione vanno da oggi ad aggiungersi alle informazioni diramate a mezzo stampa, social e attraverso le squadre della Protezione civile.

Come funziona il sistema di allerta

Questo sistema di allerta prevede una registrazione on line nella quale l’utente può segnalare uno o più indirizzi di suo interesse (dal domicilio, alla sede di lavoro, alla scuola dei figli) per essere avvisato in caso di problemi su un’area che frequenta abitualmente. Inserendo nell’iscrizione l’indirizzo mail o il numero di telefono si ha la possibilità di attivare diversi canali di comunicazione: email, chiamate telefoniche registrate che vengono attivati in base al tipo e al livello di criticità e in base agli indirizzi di interesse registrati dall’utente.

Il Sistema di Allerta della Protezione Civile di Milano è un servizio di informazione gratuito. Il primo periodo di attivazione del servizio, fino a marzo 2020, è sperimentale ed è reperibile on line sul sito del Comune all'indirizzo: www.comune.milano.it/servizi/sistema-di-allerta-della-protezione-civile oppure dalle pagine web della Protezione Civile di Milano.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ubriaco fradicio alla guida, accosta e ferma i vigili: "Documenti grazie, devo farvi la multa"

  • Milano, incidente in via Trevi: Smart si ribalta e piomba dentro al negozio di kebab, un morto

  • Incidente fra tre camion sull'A4, autostrada chiusa e traffico in tilt: i percorsi alternativi

  • Milano, festino a base di cocaina, hashish e marijuana nell'hotel di lusso: arrestato 32enne

  • Margherita, Capricciosa e droga: arrestato titolare di una pizzeria, spacciava nel locale

  • Riapre corso Plebisciti: via libera alle auto dal 29 gennaio, come cambiano i mezzi Atm

Torna su
MilanoToday è in caricamento