Ondata di gelo: 'bomba di neve' prevista a Milano per i giorni più freddi dell'anno. Il meteo

Il maltempo non molla la presa e il freddo e le nevicate – copiose – la faranno da padrone

Repertorio

Ondata di freddo artico in arrivo. A Milano, stando alle previsioni ci dovrebbe essere una "bomba di neve" nei "giorni della merla", i più freddi dell'anno. 

Il maltempo non molla la presa e, a quanto pare, il freddo e le nevicate – anche copiose – la faranno da padrone. Secondo ILMeteo.it, infatti,  dopo una breve tregua, già a partire da mercoledì 30 gennaio l’Italia potrebbe essere colpita da una nuova fase di maltempo. Che cosa accadrà? Tutto lascia pensare che alcune regioni – e diverse grandi città, tra le quali Milano – saranno di nuovo imbiancate. Questo almeno è quanto si può desumere – scrivono i metereologi – dai modelli del centro di calcolo europeo, conosciuto anche come il centro di Reading. 

Meteo, neve in Lombardia e a Milano

Sarà ovviamente la neve a creare i maggiori disagi. Sono previste nevicate su molte aree del nord fino alla pianura padana. La neve potrebbe cadere su molte città, tra cui Milano (e in Brianza), Trento, Bolzano e  Bologna "con quantitativi anche importanti". Anche al centro potrebbero esserci nevicate (anche a quote basse) in Lazio e Campania. Bisognerà aspettare qualche giorno per capire se queste previsioni verranno confermate. Certo visto il periodo non stupirebbe l’arrivo di una nuova perturbazione. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Si è scambiata un'infezione appena più seria di un'influenza per una pandemia letale"

  • Coronavirus, tutte le scuole di Milano e provincia chiuse: ecco l'elenco dei comuni

  • Milano, primi casi di coronavirus accertati in Lombardia: 38enne ricoverato a Codogno

  • Coronavirus, altro contagio: positivo al virus un 40enne che lavora a Cesano Boscone

  • Coronavirus, primi 2 casi a Milano: contagiati a Sesto e Mediglia, "caccia" al vero paziente 0

  • Coronavirus, sale il numero dei contagiati in Lombardia: sono 47. Due casi nel milanese

Torna su
MilanoToday è in caricamento