Android Auto: ecco come usare la nuova tecnologia sulla propria autovettura

Come funziona Android Auto? Lo scopriamo insieme in questo articolo di approfondimento dedicato alle auto e alle funzionalità di questa nuova tecnologia

In un'era in cui le auto sono sempre più tecnologiche, un'attenzione particolare va dedicata sicuramente ad Android Auto, un'interfaccia che permette di utilizzare alcune funzionalità dello smartphone attraverso il display del navigatore dell'automobile. Come funziona? Occorre collegare il cellulare al sistema d'infotainment della vettura e poter usufruire di numerose applicazioni, come da Google Maps e Spotify.

Android Auto: installazione

La prima operazione da effettuare è verificare se il sistema di infotainment della vostra vettura include Android Auto. E’ possibile visualizzare tutti i modelli di auto e di stereo compatibili grazie alla lista ufficiale sul sito Android.com.

Una volta eseguito questo passaggio è necessario installare sul proprio smartphone Android, l’applicazione gratuita Android Auto. App che può essere utilizzata anche direttamente sul cellulare senza il collegamento alla nostra vettura.

Terminata l’installazione è ora possibile collegare lo smartphone alla vettura tramite un comune cavetto USB, utile per abilitare l’interfaccia di Android Auto. Google ha anche sviluppato una modalità di connessione senza fili. Per utilizzare Android Auto Wireless serve però un sistema d’infotainment ed uno smartphone compatibile con questo sistema di collegamento.

Passaggio di proprietà: tutte le informazioni da sapere

Come usare Android Auto

Terminata la configurazione sarà ora disponibile sul display della nostra auto una nuova interfaccia dedicata, chiara e di facile utilizzo. Interfaccia utente controllabile tramite i tradizionali pulsanti touch, attraverso i comandi sul volante, se supportati, e anche utilizzando la nostra voce.

Funzioni vocali attivabili facendo tap sull’icona del microfono presente in alto a sinistra, premendo il pulsante apposito collocato sul volante della macchina (se presente) o pronunciando il noto comando vocale “Ok Google” che attiva varie funzioni: ad esempio  “Ok Google portami a casa” , “Ok Google apri Spotify”, “Ok Google chiama Mamma” o “Ok Google invia un messaggio a Marco” e altro ancora. 

Android Auto consente infatti la completa gestione di chiamate, della messaggistica (WhatsApp, Sms, ecc) con la possibilità di leggere i messaggi in arrivo e di dettare a voce una risposta o impostarne una automatica.

Tra le funzionalità di Android Auto troviamo inoltre la Navigazione che sfrutta la nota app Google Maps e la voce Musica che consente l’accesso a vari servizi di streaming audio come ad esempio TuneIn, Spotify, Deezer e Google Play Music.

Neopatentati e assicurazioni: dove richiedere un preventivo a Milano

I concessionari di auto a Milano

Chiedete maggiori informazioni di questa nuova tecnologia ai concessionari di auto a Milano. Di seguito un breve elenco di alcuni tra i principali:

. Gruppo Fassina, Via G.B. Grassi, 98, Milano

. Auto Milano, Via per Magenta, 84, Robecco sul Naviglio

. Auto Più, Via Morosini, 28, Milano

. DeniCar, Via L. Zoja, Milano.

Potrebbe interessarti

  • Supporti smartphone per auto: ecco i migliori modelli in circolazione

  • I migliori modelli di coprivolante per auto

I più letti della settimana

  • Trovato morto Stefano Marinoni, il 22enne di Baranzate scomparso dal 4 luglio: la tragedia

  • Paura per il ciclista 16enne Lorenzo Gobbo: infilzato da un legno, polmone perforato. Foto

  • Milano, una notte di fuoco in via Palmanova: furioso incendio nel centro commerciale. Foto

  • Sciopero nazionale dei trasporti in arrivo: a Milano a rischio metro, bus, tram, treni e taxi

  • Incidente in corso Genova Milano: ferite due ragazze di 18 e 19 anni, tram deviati in centro

  • Omicidio a Sesto: uomo in carrozzina uccide la moglie con il poggiapiedi della sedia a rotelle

Torna su
MilanoToday è in caricamento