Gabriele Albertini entra nel Nuovo Centrodestra di Alfano e Formigoni

Eletto al Senato con Scelta Civica, ha ufficializzato il passaggio

Gabriele Albertini nel 2013 (Melley/MilanoToday)

Gabriele Albertini è passato al Nuovo Centrodestra di Angelino Alfano. Ex sindaco di Milano (dal 1997 al 2006), nel 2013 si è candidato alla presidenza della regione Lombardia con una lista ispirata al terzo polo (Fli, Udc, Api e Monti) e sempre nel 2013 è stato poi eletto al Senato con Scelta Civica.

Albertini e Formigoni si ritrovano dunque insieme, nello stesso partito. Amore-odio tra i due. Nel 2012, Formigoni (ormai dimissionario alla presidenza della regione Lombardia) lo aveva indicato come il suo successore, ma la Lega Nord pose il veto. A quel punto, con Berlusconi intenzionato a mantenere piuttosto il rapporto con la Lega, Formigoni ruppe con Albertini che corse da solo, contro Maroni e Ambrosoli, conquistando il 4,12%, non sufficiente ad eleggere un consigliere regionale.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Durante la campagna elettorale, Albertini e Formigoni non lesinarono colpi di fioretto reciproci. Se Formigoni ripeteva che Albertini era diventato "iperpoliticista e terzopolista", Albertini avvertiva: "Di lui non parlo, ma potrei metterlo a terra".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, l'allarme dei medici di Milano: "Prepararsi a stagione influenzale o sarà crisi"

  • Milano, folle abbandona la mamma sull'A7, poi picchia un tranviere e si mette a guidare il tram

  • Accoltellato sull'autobus a Milano, 23enne gravissimo in ospedale

  • Follia alla Darsena: due ragazzi gettano in acqua un venditore di rose e poi scappano

  • Covid, nuova ordinanza sulle mascherine in Lombardia: quando è obbligatoria, quando no

  • Coronavirus, nuovo decreto su mascherine, discoteche e voli: che cosa (non) cambia dal 14 luglio

Torna su
MilanoToday è in caricamento