Arresto Zambetti, Civati: "Ci mancava la 'Ndrangheta. Andiamo a votare"

Lo scrive sul suo blog Pippo Civati, consigliere regionale del Pd in Lombardia, che si chiede dove si trovino 200mila euro per queste "campagne elettorali"

Pippo Civati

"Basta così. Ci mancava solo la 'ndrangheta. Andiamo a votare. Subito''. Lo scrive sul suo blog Pippo Civati, consigliere regionale del Pd in Lombardia, dopo l'arresto dell'assessore alla Casa, Domenico Zambetti. "Ma dove li trovava 200mila euro un assessore regionale per fare campagna elettorale, comprando i voti? Perché - ha poi aggiunto - se fosse confermato, oltre al coinvolgimento diretto della 'ndrangheta, mai cosi' dichiarato e grave, ci sarebbe da capire perché per prendere 10mila voti si spendano certe cifre. E da dove provengano, questi finanziamenti".

 
 
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • L'odissea sul Ryanair: imbarco negato con il biglietto e ragazzo 'abbandonato' in aeroporto

  • Uccide soffocando i suoi due figli gemelli. Aveva scritto sms alla madre: "Non li rivedrai più"

  • Consultori di Milano: indirizzi, orari e numeri utili

  • Dramma allo studentato del Politecnico di Milano: morta Federica, ricercatrice 27enne

  • Accoltellato mentre cammina nei pressi del Parco Trotter, grave un 30enne all'alba

  • Omicidio in via Trilussa a Milano, sale dal vicino nel cuore della notte e lo uccide

Torna su
MilanoToday è in caricamento