Attentato a Parigi, monta la polemica sulla moschea a Milano

I commenti politici dopo l'attentato al giornale satirico Charlie Hebdo che ha provocato 12 morti

Consolato francese a Milano: bandiere a lutto (Mesa/MilanoToday)

L'attentato terroristico al settimanale satirico francese Charlie Hebdo ha fatto parlare la politica milanese, soprattutto in riferimento ai nuovi luoghi di culto non cattolici (tre, di cui molto probabilmente due moschee) per i quali è stato pubblicato il bando il 30 dicembre. Il centrodestra, da sempre contrario alle moschee a Milano, non ha perso l'occasione per un collegamento tra il gravissimo fatto parigino, nel quale hanno perso la vita dodici tra giornalisti e vignettisti, e - appunto - la costruzione di almeno un luogo di culto islamico in città.

"Se questi fanatici invasati credono di imporre i loro dettami col terrore e il sangue degli innocenti, è doveroso dare loro le giuste risposte", ha dichiarato per esempio il consigliere comunale della Lega Massimiliano Bastoni, secondo cui una moschea è "folle avventura" in cui sarebbe meglio "non imbarcarsi" per non avere "sulla coscienza eventuali future morti di persone innocenti".

Un collegamento meno netto da parte di Forza Italia, che comunque si associa alla richiesta dello stop alla moschea. Per la coordinatrice regionale Maristella Gelmini, "l'occidente è sotto attacco e non possiamo permettere che i milanesi corrano rischi. Al momento non ci sono garanzie di sicurezza sufficienti. Non si tratta di essere intolleranti ma di essere prudenti".

Risponde Mirko Mazzali, capogruppo di Sel: "Di fronte a tragedie del genere bisognerebbe cercare di non strumentalizzare e non fare di tutta l'erba un fascio. Ed invece si cerca in maniera vergognosa un collegamento con il bando dei luoghi di culto a Milano, sapendo benissimo che non esiste. Il rispetto della religione altrui è il miglior modo per combattere le forme di integralismo".

Intanto, nel pomeriggio del 7 gennaio, davanti al consolato francese di via Moscova si sono tenuti due presidi di solidarietà: uno organizzato da Fratelli d'Italia e uno dal Partito democratico.

Potrebbe interessarti

  • Come riconoscere l'allergia al nichel?

  • Buono, fresco, colorato: ecco dove mangiare dell'ottimo poke a Milano

  • Come pulire le porte di casa

  • Come difendersi dai ladri in casa in estate

I più letti della settimana

  • Trovato morto Stefano Marinoni, il 22enne di Baranzate scomparso dal 4 luglio: la tragedia

  • Paura per il ciclista 16enne Lorenzo Gobbo: infilzato da un legno, polmone perforato. Foto

  • Milano, una notte di fuoco in via Palmanova: furioso incendio nel centro commerciale. Foto

  • Sciopero nazionale dei trasporti in arrivo: a Milano a rischio metro, bus, tram, treni e taxi

  • Incidente in corso Genova Milano: ferite due ragazze di 18 e 19 anni, tram deviati in centro

  • Omicidio a Sesto: uomo in carrozzina uccide la moglie con il poggiapiedi della sedia a rotelle

Torna su
MilanoToday è in caricamento