Milano, aumento biglietti mezzi. Sala: "Ecco i motivi per cui è necessario: Atm non è Trenord"

La stoccata del primo cittadino contro il Pirellone, che sta bloccando l'aumento. Ed elenca tre motivi

Beppe Sala a Palazzo Marino

Il sindaco Beppe Sala ritorna sull'aumento a 2 euro del biglietto del metro Atm. Decisione, questa, già presa dalla giunta, che, tuttavia, viene osteggiata dal Pirellone.

Così, il primo cittadino lancia un appello sui proprio canali rivolgendosi direttamente ai milanesi e spiegando la situazione; e perchè il tagliando aumentato "porta solo benefici".

Video: l'appello di Sala

I tre motivi per l'aumento del biglietto Atm

"La nostra intenzione è di aumentare il biglietto di 50 centesimi, senza toccare gli abbonamenti annuali. Se uno usa sempre i mezzi, avrà impatto zero", spiega Sala. Ma solo questi rimarranno fermi: il ritocco non riguarderà solo il biglietto semplice, da 1,50 euro a 2 euro, ma tutti gli abbonamenti giornalieri e settimanali, con aumenti medi del 30%

Poi elenca tre motivi: "I ricavi dei biglietti attuali non coprono nemmeno la metà del costo del servizio - sottolinea -. Secondo motivo, le nuove metropolitane, decise da sindaci prima di me come Albertini, non permettono di rimanere in questi costi, che sono più alti. Il terzo motivo è che sì, sono soddisfatto di Atm, ma ci sono ulteriori spazi per miglioramenti: stiamo facendo molti più chilometri rispetto ad alcuni anni fa, ma possiamo fare ancora di più, possiamo migliorare la sicurezza, la tempestività, arrivare nelle periferie, e quindi ai milanesi chiedo un piccolo sacrificio per restituire in qualità nel servizio", chiede. 

Metro a Monza, Sala pessimista: "Senza aumento..."

Poi una riflessione sulla decisione in chiave di consenso: "Un politico, ogni volta che aumenta le tasse, si cerca guai. Ma io devo pensare al futuro di una città. Va bene la narrazione della Milano del design, internazionale, ma prima di tutto devono funzionare i servizi di base; la città deve essere pulita e il tpl deve essere adeguato".

Sala: "La Regione Lombardia non vuole, ma Atm non è Trenord"

E arriva la stoccata alla Regione: "Per il bizantinismo delle regole italiane, per aumentare i biglietti ho bisogno dell'autorizzazione della Regione Lombardia e la Regione non lo dà. Lasciatemi dire che essere seduto su questa sedia, sulla sedia della città che fa il 10% del Pil italiano, che è un modello di sviluppo per tutti, ed essere costretto a chiedere il permesso dell'aumento alla Regione, non mi rende così felice", dice con un tono amaro. 

Infine l'affondo: "Noi stiamo trovando le formule per andare avanti. Non voglio che Atm, schiacciata dai costi, diventi come Trenord, sono due mondi incomparabili. Sono molto determinato ad andare avanti; la voglia di confrontarmi e di lottare quando serve non mi manca", conclude. 

La replica di Abbiati (Lega): "Però la Regione come bancomat va bene"

Alle parole del sindaco non si è fatta attendere la replica dell'opposizione. Il consigliere comunale del Carroccio Gabriele Luigi Abbiati risponde punto per punto: "Regione Lombardia bonifica ogni anno a Sala 50 milioni di euro per far funzionare l’ATM; Il Pd aumentò del 50% il biglietto non più tardi di 7 anni fa dicendo che gli abbonamenti non sarebbero mai stati toccati, invece poco a poco aumentarono tutti anche quelli. (In 7 anni il biglietto +100%) - spiega -. I buchi nel bilancio del comune di Milano il sindaco pensava di pagarli utilizzando ATM come un bancomat, gli è andata male (tra le altre cose il Sindaco Sala conclude con “l’anima solidale non si tocca”, vuoi vedere che abbiamo ragione su come spende, male, i nostri soldi?)". 

E ancora: "Come più volte visto e documentato anche qui il servizio non è che sia poi un granché; lezioni di federalismo dal partito che stava disintegrando la costituzione con lo scopo di centralizzare tutto, che ha creato il problema province e via dicendo, non le prendo. Ma quando ci sono tutte le aggressioni al personale e ai passeggeri dov’è il Sindaco?".

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Milano usa la nostra Partner App gratuita !

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Tunisino scappa e si lancia nel vuoto a Linate: poi finge gravi fratture, sarà espulso subito

  • Video

    Proteste contro il decreto Salvini: occupata la sede del ministero dei Trasporti a Milano

  • Incendi

    Incendio nel centro sportivo di via Viterbo, pompieri al lavoro per mettere l'area in sicurezza

  • Incidenti stradali

    Incidente a Malpensa, scontro tra due auto: un morto, traffico in tilt

I più letti della settimana

  • Mobili "rubati" o venduti a parenti con i prezzi falsi: maxi truffa da Ikea, 30 lavoratori nei guai

  • Schianto sulla Valassina a Cinisello: Lamborghini travolge due auto

  • Milano, tragedia sfiorata nella fermata metro a Loreto: cede gradino della scala mobile

  • Incidente a Vignate, schianto frontale sulla provinciale: ragazza morta, altre due gravissime

  • Incidente su A4, tragico schianto tra due camion: un morto e tre feriti

  • Ricercato per un feroce omicidio viene tradito da grave incidente: travolto da donna ubriaca

Torna su
MilanoToday è in caricamento