Espulsa dall'Italia la "Femen" che ha contestato Berlusconi al seggio. Il pugno di ferro

La decisione del questore Cardona ratificata dal prefetto Lamorgese: "Gravi motivi di ordine e di sicurezza pubblica"

Foto Ansa

Pugno di ferro delle autorità milanesi contro la "Femen" che ha contestato Silvio Berlusconi nel seggio elettorale di via Scrosati a Milano (zona Bande Nere) "spuntando" da dietro il tavolo del presidente di seggio e balzando in piedi a seno nudo urlando all'ex presidente del consiglio (non candidato) di essere "scaduto".

La donna (una francese del 1988) è stata allontanata dall'Italia con divieto di reingresso nel nostro Paese per cinque anni. Il provvedimento è stato proposto nella serata di domenica dal questore di Milano Marcello Cardona e accolto dal prefetto di Milano Luciana Lamorgese.

Bloccata nell'immediatezza dalla polizia e portata in commissariato, era stata sulle prime denunciata per avere "cagionato disordini all'interno della sede del seggio" e per resistenza a pubblico ufficiale.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il successivo provvedimento di allontanamento è stato preso in base all'art. 20 del decreto legislativo del 2007 che disciplina la libera circolazione e il soggiorno di cittadini comunitari all'interno del territorio italiano. Al comma 4 si legge che i cittadini dell'Ue che hanno acquisito il diritto di soggiorno permanente "possono essere allontanati solo per gravi motivi di ordine e di sicurezza pubblica".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, l'allarme dei medici di Milano: "Prepararsi a stagione influenzale o sarà crisi"

  • Milano, folle abbandona la mamma sull'A7, poi picchia un tranviere e si mette a guidare il tram

  • Covid, nuova ordinanza sulle mascherine in Lombardia: quando è obbligatoria, quando no

  • Accoltellato sull'autobus a Milano, 23enne gravissimo in ospedale

  • Follia alla Darsena: due ragazzi gettano in acqua un venditore di rose e poi scappano

  • Coronavirus, nuovo decreto su mascherine, discoteche e voli: che cosa (non) cambia dal 14 luglio

Torna su
MilanoToday è in caricamento