Casini: “L'Expo è in panne”

L'ex presidente della Camera dice la sua sull'affaire Expo. Casini è contrariato dai ritardi per le infrastrutture e dalla questione della sede operativa, che definisce "ridicola". Marcora, candidato Udc alla Provincia si era offerto gratis per il ruolo di ad della So.Ge

Anche Ferdinando Casini, leader dell’Udc, dice la sua sull’Expo. Lo fa a margine degli Stati Generali delle costruzioni.

Secondo l’ex presidente della Camera dei Deputati, “C’è una grande questione che riguarda Expo”, perché prosegue “il progetto è in panne, bisogna realizzare strutture che non sono state nemmeno avviate” e la situazione della società che gestisce i progetti è evidente: un consiglio di amministrazione bloccato sulla sede e anche sul compenso dei suoi manager. L’impasse sulla scelta della nuova sede operativa è stata derubricata da Casini come una “questione ridicola”.

Le dichiarazioni di Casini seguono quelle del suo candidato alle Provinciali Marcora, che qualche giorno fa si era offerto gratuitamente per fare l’amministratore delegato di So.Ge, visti i continui problemi del consiglio di amministrazione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Milano, turista sequestrata e violentata dentro un McDonald's: le fratturano anche il naso

  • Metro linea gialla M3: uomo perde la vita, circolazione bloccata

  • La procura sequestra il Villaggio di Natale a Milano: a rischio l'apertura del mega parco

  • La Dea bendata bacia il Milanese: vincita record con il concorso di sabato del Lotto

  • La metro è sempre più grande, ecco i soldi per prolungare la M5: 11 nuove stazioni sulla lilla

  • Incidente a Milano, perde il controllo dell'auto: finisce nel ristorante, paura in piazzale Martini

Torna su
MilanoToday è in caricamento